Ricette economiche, patate e pesce per risparmiare con gli avanzi per il pranzo di Santo Stefano

di Malvi Commenta

Dopo avere raccontato come cucinare le bucce di patate (che solitamente sono destinate al cesto della spazzatura) per ricavarne un ottimo stuzzichino perfetto da accompagnare ad un bel bicchiere di vino, Pierre Ley, general manager di Whirlpool EMEA, ci fa vedere come sia possibile cucinare anche con gli avanzi di verdure e pesce risparmiando così una bella somma. I video, caricati su youtube, sono le prime puntate della serie “Cucina a impatto zero” che mira a cucinare evitando gli prechi alimentari.

Avete cucinato dei broccoli e vi avanzano gambi e foglie? Non buttateli via, possono essere riutilizzati per una fantastica pasta. Tagliateli sottili, prendete dei pezzi di prosciutto crudo saporito a cubetti, due spicchi di aglio tagliato a pezzettini e mettete tutto a rosolare in padella con un filo di olio (aggiungendo un pomodoro, se in frigo ne avete qualcuno un po’ ammaccato che non è utilizzabile per l’insalata): quando tutto si ammorbidisce aggiungete del peperoncino piccante e sfumate con del vino bianco. Nel frattempo scolate la pasta e versatela nella padella, grattugiate un po’ di provola e il vostro primo cucinato con gli avanzi è pronto!

Nell’altro video, invece, Pierre Ley fa vedere come sia possibile usare gli avanzi di pesce per preparare una gustosa zuppa in stile francese. Tagliate una cipolla bianca, mettetela in una pentola abbastanza alta con un filo di olio, un po’ di rosmarino, qualche spicchio di aglio e due pomodori piccoli tagliati a dadini. Quando il composto comincia ad ammorbidirsi, preparatevi ad aggiungere gli avanzi di pesce senza salare, se il pesce era già stato salato il giorno prima. Aggiungete un bicchiere di vino bianco e un mix di paprika, peperoncino e zafferano: un bicchiere di acqua e fate cuocere.

A parte utilizzate lo stesso mix versato nella zuppa – paprika, peperoncino e zafferano – mescolandolo con della maionese per preparare dei gustosi crostini da abbinare alla zuppa. La zuppa, andrà poi frullata, filtrata e scaldata prima di essere servita accompagnata dai costrini. Un modo perfetto per cucinare con gli avanzi e fare bella figura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>