Marmellata di albicocche, ricetta economica e facile a 3 euro

di Malvi 2

E’ tempo di preparare della buona marmellata di albicocche che potrà poi tornare utile per l’inverno. Fatta in casa, la confettura è economica e molto più genuina: insomma assolutamente da preparare se vi piacciono gli esperimenti tra i fornelli! Come si prepara la marmellata di albicocche fatta in casa? Ecco la ricetta economica a 3 euro.

Gli ingredienti che vi servono sono:

1 kg di albicocche
600 grammi di zucchero di canna
200 ml di acqua

MARMELLATA DI MELE E CANNELLA, RICETTA ECONOMICA

Lavate bene le albicocche, togliete i noccioli e  tagliuzzatele mettendole in una pentola dai bordi molto alti. In una pentola a parte mettete lo zucchero e l’acqua e fate bollire per circa cinque minuti, mescolando di tanto in tanto per fare in modo che niente si attacchi al fondo della pentola. Dopo circa cinque minuti versate lo sciroppo nel recipiente delle albicocche e cuocete mescolando di tanto in tanto per una trentina di minuti. Controllate a questo punto la consistenza e se vedete che la marmellata di albicocche è ancora troppo liquida continuate a fare bollire per fare in modo che si rapprenda un po’. Quindi spegnete la fiamma e versate la marmellata in contenitori di vetro appositamente sterilizzati e a chiusura ermetica lasciandoli raffreddare in un luogo buio, fresco e asciutto. La marmellata di albicocche fatta in casa sarà a questo punto pronta per essere gustata.

MARMELLATA DI ARANCE FATTA IN CASA, RICETTA FACILE E LOW COST

Avrete così confezionato una confettura genuina e molto economica perché specie in questo periodo le albicocche si trovano a prezzi vantaggiosi. Zucchero e acqua sono ingredienti assolutamente low cost quindi perfetto no? Provate e vedrete che non rimarrete delusi!

Foto | Thinkstock

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>