Caco: frutto completo. Ricetta dell’ottima marmellata

di Redazione 2

In Oriente era cosi apprezzato, da essere considerato fin dall’antichità “cibo degli dei“. La sua origine è nelle regioni calde della Cina settentrionale,qui chiamato la mela d’oriente: stiamo parlando del Diospyros kaki, o loto del giappone, ma tutti lo chiamano popolarmente caco. I cachi contengono beta-carotene, vitamina c, potassio, a completa maturazione il caco è molto energetico e ha forti quantità di zuccheri. Inoltre molto ricco di fibre ha un efficace funzione diuretica. Ottimo per le marmellate, ecco la gustosa, semplice ed economica ricetta, per sfruttare questi frutti che giungono a maturazione tutti assieme, da preparare soprattutto se avete un albero di cachi in giardino.

Ingredienti:

2 kg di cachi
1 kg di zucchero
1/2 pompelmo

Preparazione:

Dopo aver lavato i cachi, togliete il picciolo e schiacciateli (buccia compresa se la gradite altrimenti sbucciateli) in una casseruola di acciaio. Unite il succo di pompelmo. Portate il tutto ad ebollizione, fate cuocere per 3/4 minuti schiumando spesso. Togliete dal fuoco e passate il composto, ancora bollente, al setaccio. A questo punto riversate il passato nella casseruola aggiungendo lo zucchero. Cuocere ancora a fuoco basso allo scopo di far sciogliere lo zucchero, mescolando quando occorre. Quando il composto scorrerà lentamente, la marmellata avrà raggiunto la giusta consistenza e sarà pronta.

Invasatela ancora calda fino ad 1 cm dal bordo del vaso, e mettete il coperchio ermetico. A questo punto capovolgete il vasetto per 5 minuti in modo che la marmellata ancora bollente impregni l’interno del coperchio. Si effettua in tal modo una specie di autosterilizzazione.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>