Italiani sempre più risparmiatori, i numeri di Acri-Ipsos

di Malvi Commenta

Italiani sempre più risparmiatori: lo dice una indagine di Acri-Ipsos che mette in evidenza l’atteggiamento dei cittadini del Belpaese che negli ultimi anni, complice una crisi economica interminabile, hanno imparato a fare come le formichine, mettendo via ogni mese qualcosa per fare fronte ai tempi duri. Ma non solo: le famiglie cercano di risparmiare anche sugli acquisti, facendo molta attenzione alla possibilità di usare sconti, affidarsi a promozioni particolari e quindi comprare generi alimentari e prodotti vari a prezzi più bassi.

Per il terzo anno di fila, infatti, il numero di italiani che nell’ultimo anno hanno effettivamente risparmiato cresce del 4%, passando dal 33% del 2014 al 37% di oggi. Ma dallo studio condotto da Acri-Ipsos emerge anche un altro dato, che forse fa ben sperare per il futuro: gli italiani sono meno ansiosi rispetto alla esigenza di risparmiare. Segno forse di una piccola ripresa e di una rinnovata fiducia verso un futuro che improvvisamente sembra essere più roseo?

SAVER & SPENDER, ARRIVA L’APP CHE INSEGNA AI BAMBINI A RISPARMIARE

Decisamente azzardato affermarlo, fatto sta che da quanto emerge da Acri-Ipsos la verità pare essere una: gli italiani hanno fatto di necessità virtù e hanno imparato a non sprecare, risparmiando su tutto quello su cui è possibile risparmiare: dall’utilizzo di luce e gas in casa, all’acquisto di generi alimentari, fino ad arrivare ai vestiti e alle vacanze che sono adesso organizzare all’insegna del tagliamo le spese pur non rinunciando al relax e al divertimento.

RISPARMIARE SULLE VACANZE IN 3 MOSSE

In attesa, ovviamente, di tempi migliori…

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>