Tasi 2014, i coefficienti per tipo di immobile dalle case agli uffici

di Redazione Commenta

Per il calcolo della Tasi 2014 i coefficienti fissi per tipo di immobile sono fondamentali. Vediamo quali sono questi coefficienti per le case, gli uffici, le banche, i negozi e gli immobili strumentali, con le relative categorie catastali.

Prima di vedere i coefficienti della Tasi 2014 per tipologia di immobile, ricordiamo quando questi vanno utilizzati. Nel calcolo della Tasi si parte dalla rendita catastale, che va rivalutata al 5%, quindi si passa a moltiplicare il valore per i coefficienti riportati di seguito. Il calcolo della tassa sui servizi indivisibili (il cui pagamento della prima rata è in scadenza per moltissimi comuni il 16 ottobre prossimo) prosegue con l’applicazione dell’aliquota decisa dal proprio comune, cui segue la sottrazione degli importi spettanti per eventuali detrazioni, e quindi la divisione dell’importo per due per il pagamento della prima rata.

I coefficienti fissi della Tasi 2014, come detto, variano a seconda delle tipologie di immobile. Per le case il coefficiente è 160, e vale per le abitazioni e per le relative pertinenze, quindi box auto, soffitte, tettoie, cantine e via dicendo. Per gli uffici (categoria catastale A/10) e per le banche (categoria D/5) il coefficiente Tasi utile per il calcolo dell’importo dovuto è invece 80, mentre per i negozi (categoria catastale C/1), il coefficiente fisso è 55. Infine, tra i coefficienti della Tasi 2014 abbiamo quello per gli immobili strumentali (per immobili in categorie catastali da D/1 a D710), che è pari a 65. Ricordiamo che entro il prossimo 18 settembre saranno pubblicate sul sito del MEF tutte le aliquote 2014 della tassa comune per comune.

Photo credits | photosteve101 su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>