Risparmiare con il mutuo online, ecco perché conviene

di Matteo Carriero 1

Risparmiare con il mutuo online è una possibilità che non va sottovalutata. Nonostante la larghissima parte degli italiani continuino a propendere per i mutui tradizionali, quelli online permettono delle percentuali leggermente più basse. Vediamo allora perché conviene scegliere il mutuo online.

I mutui sono diventati un’emergenza sociale in Italia, lo sappiamo bene. Per chi decide di fare il grande passo e può confidare nell’appoggio di una banca è importante valutare la possibilità del contratto online, anziché presso il tradizionale sportello fisico in una filiale bancaria. Difatti si risparmia dallo 0,2 allo 0,3 per cento: cifre che, se si considera i grandi importi coinvolti in simili operazioni, non sono affatto uno scherzo.

In particolare le operazioni di monitoraggio del cliente operate dall’intermediario contattato dalla banca nel caso dei mutui online possono essere effettuate senza che entri in gioco una terza persona da parte della banca stessa, incaricata del monitoraggio. I tassi d’interesse proposti tramite web sono spesso più bassi, inoltre, e questo senza considerare l’ovvia ma sempre fondamentale possibilità di confrontare rapidamente un gran numero di offerte da parte dei vari istituti bancari tramite internet.

Gli strumenti per farlo peraltro, non mancano. Una prima idea dei mutui online migliori del momento, anche in relazione alle proprie esigenze, ce la si può fare utilizzando i vari comparatori presenti sul web, senza tuttavia limitarsi a essi. Data l’importanza del passo da compiere, un certo periodo di studio e di vaglio delle proposte è essenziale.

I motivi dietro ai costi leggermente più contenuti per le opzioni online sono diverse e spesso anche tecniche. Ciò che conta, comunque, è che quelle percentuali possono permettere risparmi non da poco. Secondo Assofin il 95% dei mutui è ancora contratto per via tradizionale, ma è forse venuto il tempo di considerare prima con attenzione i vantaggi di un mutuo online.

Photo credits | Andres Rueda su Flickr

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>