Scrub al corpo: quattro ricette con l’olio di oliva

di Redazione 4

Liberare la pelle dalle cellule morte è sicuramente uno dei passaggi chiave per ottenere una pelle levigata e sempre morbida, soprattutto se, come in questa stagione, ci si appresta a ricevere dal sole un bel colorito ambrato. Per trarre i migliori benefici dall’abbronzatura è però necessario che la nostra pelle sia pronta ad assorbire i raggi solari, e per fare questo è di ottimo aiuto liberare la pelle dalle imperfezioni praticando qualche scrub corpo e assicurarsi così una tintarella uniforme.

Per aiutarvi nell’intento abbiamo pensato di scrivere qui per voi quattro semplicissime ricette che vi saranno utili durante le fasi più importanti dell’abbronzatura; come vedrete gli ingredienti sono molto semplici proprio per aiutarvi a reperire gli ingredienti con facilità, soprattutto se siete in vacanza e non avete tempo di recarvi in una erboristeria o un centro dedicato alla bellezza. Per realizzare i quattro scrub corpo vi serviranno olio di oliva, sale grosso, sale fino, zucchero di canna e zucchero semolato. Il sale grosso e lo zucchero di canna vi serviranno nella fase iniziale dell’abbronzatura mentre il sale fino e lo zucchero semolato serviranno per riattivare la circolazione di gambe e glutei durante le fasi più intense della vostra tintarella senza però rovinare i risultati ottenuti finora sulla vostra sdraio preferita.

Quando avrete reperito tutti gli ingredienti prendete una ciotola di medie dimensioni e versate due cucchiai di zucchero o sale, a questi aggiungete poi l’olio di oliva versando la quantità che volete in base alle vostre necessità; limitatevi a due cucchiai se volete trattare solo le gambe e osate un po’ di più se volete anche ammorbidire pancia, seno e gomiti. Entrate in doccia iniziate a massaggiare le zone interessate con movimenti ampi ma sempre molto delicati: quando avrete ammorbidito bene le zone che volevate curare procedete al risciacquo e applicate la vostra crema idratante o doposole preferita.  

[Photo Credits elizadomestica]

Commenti (4)

  1. Il sale fine si può anche mischiare con una semplice crema bianca (tipo nivea) oppure, oppure con una crema fatta con mieie e yogurt. Funziona moltissimo e ammorbidisce la pelle. L’ho letto su un libro di rimedi naturali che ho preso su ebay annunci…li sto provando un po tutti ma questi sono sin ora i migliori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>