Illuminazione commerciale, lampade a LED per risparmiare

di Angela Gennaro 3

Risparmio sulle strade e nell’illuminazione commerciale. GE Lighting, infatti, ha realizzato una nuova soluzione per l’illuminazione stradale e degli ambienti esterni, unendo la propria esperienza nel settore con le conoscenze sviluppate nell’ambito delle nuove tecnologie LED.

Le tradizionali lampade HID, a seconda delle diverse tecnologie utilizzate – e cioè sodio ad alta pressione, ioduri metallici, ceramica, mercurio – non sono, infatti, del tutto efficienti sotto il profilo energetico. Vediamo per quali ragioni.

Nel compesso, la loro durata arriva a 20mila/30mila ore, ma la resa luminosa si deteriora sensibilmente a partire dalla metà della durata in questione. Ecco perché queste lampade vanno sostituite più o meno dopo 8mila/12mila ore di vita: 2-3 anni di funzionamento, per dare una cifra di immediata efficacia e utile per le comparazioni del caso. Le nuove lampade LED di GE Lighting sono state concepite proprio per ovviare a questo problema, e per avere una durata di 50mila ore, assicurando un’intensità di luce che supera comunque il 70% di quella iniziale.

Una durata assai più ampia, che posticipa la sostituzione sensibilmente. Non solo: il risparmio energetico è compreso tra il 30% e il 64%. Questo grazie alla tecnologia LED, che assicura un’illuminazione efficace, prontamente disponibile e uniforme. Si risparmia anche sui costi di manutenzione, che sono ridotti grazie all’elevato grado di protezione all’azione degli agenti atmosferici (IP 65) e alla resistenza alle temperature più rigide e difficili. Nel caso di utilizzo di telecamere di videosorveglianza, l’uniformità della luce emessa agevola i compiti di riconoscimento di forme e volti e aiuta a ridurre le zone d’ombra.

Le lampade a LED sono anche “green”: completamente prive di mercurio, sono conformi alla normativa RoHS, sono più compatte e devono essere sostituite meno frequentemente rispetto alle lampade HID come appunto si diceva. La storia di General Electrics ha inizio con la commercializzazione della prima lampadina a incandescenza, e arriva fino a qui.

Commenti (3)

  1. Credo che stiamo appena vedendo l’inizio di quello che sarà il futuro sviluppo della tecnologia Led, ma credo anche che il modo corretto non sia quello di cercare di simulare l’originale utilizzando lampadine a LED, forse, questo può essere giusto solo per la fase iniziale di “transizione”.
    È possibile progettare lampade a LED, lavorando fin dall’inizio per utilizzare la sorgente luminosa LED, sfruttandola al meglio.
    Stiamo lavorando a questo tema da un paio di anni, potete dare un’occhiata ai primi risultati :
    http://lampade-led.blogspot.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>