Cura dei denti: ottobre mese della prevenzione

di Redazione Commenta

Finisce l’estate, le lunghe passeggiate sul mare, con nostalgia pensiamo alle nostre rilassanti (si spera) vacanze. Durante l’estate abbiamo mangiato forse di più, ci siamo rilassati e forse avete lavato meno i dentini? Speriamo di no, comunque sia oggi siamo qui per ricordarvi che ottobre é il mese della prevenzione: visite gratis dal dentista per tutte le famiglie.

L’iniziativa e’ dell’Andi (Associazione nazionale dentisti italiani).

E’ sempre utile sottolineare – afferma il segretario culturale Nicola Esposito – che una buona prevenzione incide, oltre che naturalmente sulla salute e sul benessere non solo della bocca ma di tutto il corpo umano, anche sul portafoglio perche’ evita successivi interventi piu’ invasivi e quindi piu’ costosi.

Ottobre sarà il mese dedicato alla prevenzione dentale. In particolare a quella dei bambini dai 6 ai 12 anni. Inoltre i bambini riceveranno un trattamento al fluoro in gel per rinforzare i denti. Per sfoggiare un sorriso bello e sano bisogna prendersi cura fin da bambini dell’igiene della bocca, lavando i denti mattina e sera. Andi in collaborazione con Mentadent, permetterà di prenotare una visita gratuita al numero verde 800.600.110.

Inoltre l’Andi, insieme alla Società italiana di odontostomatologia per l’handicap, vuole promuovere la sensibilizzazione degli operatori verso i pazienti con speciali necessità. Quest’anno infatti i centri odontoiatrici specializzati per soggetti con disabilità che hanno aderito all’iniziativa, forniranno assistenza a cittadini con necessità terapeutiche che richiedono un ambiente protetto.

Ma non solo bimbi e soggetti diversamente abili, ovviamente le visite sono gratuite anche per gli adulti.

E se volete che durante la visita non vi sia diagnosticata una carie é bene che impariate a lavar bene i denti: lo spazzolino deve sempre essere mosso in direzione perpendicolare alla gengiva, e sempre dalla gengiva verso il dente, in modo da penetrare con le setole anche negli interstizi dentali, per rimuovere la placca da sotto il colletto gengivale.

Per la superficie die denti invece va bene la classica spazzolata. E la lingua? Un delicato passaggio anche su di essa contribuirà a rimuovere tantissimi batteri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>