Risparmio energetico: come ridurre i consumi del pc

di Elide 3

Il computer rimane tutt’ora un grande dilemma: consuma tanto oppure no? La risposta più giusta è che consuma a seconda del modo in cui viene utilizzato, il risparmio energetico può esserci anche in presenza di un pc, basta sapere come fare. Per questo oggi dispensiamo qualche consiglio utile, sia per l’ambiente che per la bolletta.

Ormai, grazie alla vasta diffusione di internet, i pc sono perennemente accesi e i consumi, per quanto “limitati”, aumentano notevolmente. Cosa fare per ammortizzare? Le case di produzione negli ultimi anni hanno cercato di riuscire a mantenere i consumi più bassi. Ad esempio, l’Energy Star rientra tra queste e, dopo aver attestato quali sono i consumi reali degli utenti, cerca di venire incontro ad essi, limitando lo spreco d’energia.

Di fronte alla scelta: “desktop o notebook?” quindi tra fisso e portatile, la scelta migliore ricade sul portatile, che consuma dai 20 ai 50 kwh, mentre un desktop può arrivare anche a 600 kwh. Una delle scelte migliori per il risparmio energetico, ricade sull’acquisto di una ciabatta che, una volta finito di lavorare al pc, potrà spegnersi e così ci si assicura che sia effettivamente tutto spento e in una volta sola, senza staccare più prese, ogni volta.

Anche tra le impostazioni del pc esiste l’opzione a risparmio energetico, quindi appena ne acquistate uno, potrete aggiornare le impostazioni su questo punto, evitando così inutili sprechi e prestazioni più potenti e dispendiose del necessario.

Per quanto possa essere esteticamente piacevole, anche lo screensaver è del tutto inutile e dà una scossa in più al consumo, evitare di inserirlo è utile al risparmio. Lo stesso vale per la luminosità dello schermo, senza renderla eccessiva, i consumi diminuiscono. Nel momento in cui state lavorando al vostro pc, è utile non aprire tutte le applicazioni, a meno che non siano davvero tutte necessarie. Anche quelle aumentano la mole di lavoro e di conseguenza di energia da impiegare.

Commenti (3)

  1. Ciao a tutti, vorrei consigliarvi http://www.risparmiosuper.it
    Avrete la possibilità di confrontare le offerte dei supermercati vicino casa, così da scegliere le più convenienti!
    E’ stato calcolato un risparmio che può raggiungere i 1.000 l’anno!
    Provatelo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>