Risparmiare benzina con lo scooter

di Laura 2

Non si fa che parlare di risparmio della benzina: i prezzi sono quelli che sono, le accise purtroppo gravano come un macigno sui costi del carburante e gli automobilisti sono costretti a sborsare davvero troppo per un pieno. Ma c’è una categoria che sebbene non sia spesso protagonista nel triste scenario “aumento dei prezzi della benzina”, non é da considerarsi soggetto in seconda fila: anche i motociclisti ne risentono di questi aumenti e la ricerca dei metodi più efficaci che consentano di risparmiare carburante anche agli scooter non é meno importante rispetto ad altri mezzi di trasporto.

Per fare il pieno alla moto si possono arrivare a spendere anche 40 euro e più. Le oscillazioni del prezzo del petrolio ma soprattutto le continue accise introdotte dai Governi nell’arco di decenni di storia purtroppo contribuiscono a questo aumento sconsiderato dei prezzi e incidono sul costo finale alla pompa dei prodotti raffinati e, in particolare, della benzina. Purtroppo l’Italia é tra i primi posti in Europa: quando va al distributore, l’automobilista o il motociclista é costretto a sborsare più quattrini rispetto a chi vive in altri Paesi Europei. Nonostante questi prezzi, le moto rappresentano ancora un’alternativa al caro benzina, ed in molti sembrano orientati sempre più all’acquisto di una due ruote. Vediamo comunque alcune regole che se rispettate, ci permetteranno di risparmiare anche con la nostra moto. Queste regole in realtà non differiscono di molto rispetto a quelle applicate per le auto.

– Evitiamo di partire a razzo. Dovremmo sapere che in fase di partenza il consumo di benzina é altissimo e far andare troppo “su di giri” il motore in partenza equivale a sprecare un bel po’ di denaro.

– Passiamo alla marcia superiore, non facciamo “soffrire” troppo il motore. Mantenere basso i giri del motore è una delle abitudini più importanti per evitare una grossa spesa.

– Cerchiamo di avere uno stile di guida fluido senza brusche frenate o accelerate.

– Evitiamo lunghe soste con il motore acceso. Chi va in moto é portato più spesso a fermarsi per strada, per salutare un amico. un conoscente, per fare due chiacchiere, spegniamo assolutamente il motore.

– Evitiamo i carichi pesanti. I portapacchi delle moto non devono essere sovraccarichi.

Photo Credit | Thinkstock

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>