I migliori conti correnti bancari per piccole e medie imprese del 2014

di Redazione 1

Un’interessante indagine dell’OF, l’Osservatorio Finanziario, rivela quali sono i migliori conti correnti bancari per le piccole e le medie imprese italiane del 2014: ecco l’elenco degli istituti da valutare per risparmiare sul proprio conto.

L’Osservatorio Finanziario ha di recente proposto una sua classifica dei migliori conti correnti bancari per piccole e medie imprese dell’anno in corso: una lista di istituti che permette di risparmiare rispetto alla media costi per il 2014, stimata in 148,07 euro (ben il 17 per cento in più rispetto al 2013). La classifica dei migliori conti correnti per le PMI è stata realizzata utilizzando l’indicatore OFISC, studiato per calcolare un valore medio per anno di spese reali correlate a ciascuna soluzione bancaria.

Al primo posto nella classifica dei migliori conti correnti per piccole e medie imprese del 2014 troviamo In Proprio Base di Bancoposta, al secondo Business Insieme Web di Intesa San Paolo e al terzo posto Conto DB For Business Online di Deutsche Bank. Al quarto posto Welcome Aziende 2014 di Banca Popolare di Milano e al quinto il conto You Business di Banco Popolare.

Tra i migliori conti correnti di quest’anno troviamo poi, al sesto posto, Imprendo One di Unicredit, seguito da Business Web di banca Credem e dal Conto Affari di Cariparma. Infine abbiamo, al nono posto della classifica per i migliori conti correnti per imprese di piccole dimensioni, la proposta Business Small di Banca Marche (istituto tuttavia caratterizzato da non poche problematiche finanziarie in tempi recenti) e al decimo posto Conto Arti&Professioni di Banco Desio. Tante soluzioni da valutare per ottenere dei risparmi significati in relazione alle proprie spese bancarie annuali.

Photo credits | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>