Tuo preventivatore: ecco come risparmiare sull’RC auto

di Redazione Commenta

L’RC è la responsabilità civile connessa al sinistro stradale. Essa consiste nell’obbligo di risarvire i danni causati sia alle persone che alle cose; grava sul conducente dell’automobile e sul proprietario del veicolo. Per questa, lo Stato ha deciso che gli automobilisti debbano essere provvisti di un’apposita polizza RC auto per circolare in strada. Ma purtroppo, come tutti ben sanno, i prezzi di questa non sono bassi e risparmiare è davvero difficile. Bisognerebbe consultare le varie agenzie assicurative, richiedere preventivi, valutare i pro e contro di ciascuna e tutto ciò richiede tempo e denaro.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione un nuovo strumento, capace di aiutare i guidatori a scegliere la propria polizza assicurativa con l’ausilio di internet. Il servizio si chiama Tuo Preventivatore e invia, direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica, le migliori offerte attualmente vigenti sul mercato. Così, se volete cambiare polizza, potete decidere verso quale passare in tutta comodità e riservatezza.

Tuo Preventivatore è completamente gratuito. Per usufruirne basta registrarsi al sito per ricevere email con le promozioni. Nella registrazione bisognerà inserire i propri dati personali e compilare un questionario riguardante proprie specifiche del veicolo e necessità personali. Più questo sarà dettagliato e preciso, più facilmente verranno selezionate ed inviate polizze che sicuramente saranno di interesse dell’automobilista.

Il servizio di preventivazione, per la propria selezione, prende in considerazione le ipotesi di polizza più comuni e diffuse, ovvero quelle basate su:

  1. La formula tariffaria bonus malus,
  2. Il massimale minimo di legge,
  3. Il caso della “guida libera” (la garanzia dell’impresa opera qualunque sia il soggetto alla guida al momento del sinistro),
  4. La “guida esperta” (in questo caso se al momento del sinistro è alla guida del veicolo un soggetto di età inferiore a 26 anni, l’impresa può esercitare la rivalsa sull’assicurato).

Nulla di più semplice. Prova per credere e soprattutto, per risparmiare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>