Rimborsi agli automobilisti bloccati per neve sulla A1

di Redazione 1

Il17 ed il 18 dicembre 2010 molti automobilisti sono rimasti bloccati, subendo vari disagi, nel tratto stradale A1 Firenze – Arezzo, e per questo verranno rimborsati. Gli utenti hanno dovuto attendere per diverse ore l’arrivo dei soccorsi stradali affinchè questi riuscissero, in qualche modo, a riattivare la viabilità. Le proteste sono state numerose, a causa, appunto, dei soccorsi non proprio tempestivi, e per ciò le associazioni di consumatori e la società Autostrade per l’Italia hanno avviato una procedura per il rimborso agli automobilisti coinvolti in questa faccenda causata dal maltempo che qualche settimana fa letteralmente paralizzato l’intera penisola, da nord a sud. Il rimborso è stato pensato ed articolato in tre fasce, a seconda del disagio subito dall’utente.

Gli automobilisti della prima fascia sono coloro che il 17 dicembre sono rimasti bloccati fino alle ore 20,00: a questi verrà corrisposto il rimborso del pedaggio autostradale pagato e non sarà effettuato alcun addebito nei confronti dei titolari di Viacard e Telepass. Alla seconda fascia appartengono i consumatori bloccati fra le ore 20 e le 23,00 sempre del giorno 17, ai quali verrà rimborsato non solo il pedaggio pagato o non verrà addebitato sulla carta, ma verrà versata la somma di euro 100,00, a veicolo, su di una carta apposita (un bonus cioè che potrà essere riutilizzato in autostrada).

Gli utenti della terza fascia, invece, sono quelli che, rimasti bloccati oltre le ore 23,00 del 17 dicembre, avranno il rimborso del pedaggio ed un risarcimento di 300 euro. A questo link potete trovare il modulo da scaricare per inoltrare la richiesta del rimborso. Chi avesse smarrito il tagliando potrà in ogni caso chiedere il rimborso mediante un’autodichiarazione, e per avere maggiori informazioni a riguardo è possibile contattare l’Adoc al numero 06.86398975. Per qualunque informazione, poi, potrete rivolgervi al numero verde gratuito dell’ associazione Adiconsum 800 592029 dalle ore 10 alle ore 17. Molto importante è sapere che l’inoltro per la richiesta di rimborso non è soggetta ad alcun limite di scadenza.

Commenti (1)

  1. Buogiorno
    sono uno di quei viaggiatori bloccati sulla A1 Firenze- Arezzo direzione Firenze il 17-12-2010 dalle ore 15 adel 17 -12-2010 alle ore 9.30 del 18-12-2010 circa 20 ore senza cibo e aqcua.
    No soccorso ricervuto protezione civile-Autostrade latitanti.
    Per favore avete info relativamente ai rimborsi tanto citati !!!!!!!
    Grazie
    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>