Promozione Fiat e Alfa Romeo con sconti su Giulietta e 500C

di Redazione Commenta

Segnaliamo una bella promozione Fiat e Alfa Romeo con sconti su Giulietta e 500C che permetteranno di avere una Giulietta con cambio automatico e doppia frizione allo stesso prezzo della versione standard, mentre tra le auto del gruppo a firma Fiat permetteranno di avere la 500C, ovvero la versione scoperta della city car dell’azienda di Torino, allo stesso prezzo della versione normale, quindi risparmiando circa 3500 euro!

Doppia promozione del Gruppo Fiat: la prima riguarda la Giulietta dell’Alfa Romeo, che per l’occasione dell’uscita del film Fast and Furious 6 (nel quale è stata girata una scena proprio con una Giulietta Quadrifoglio verde) verrà proposta in versione con cambio automatico sequenziale TCT e doppia frizione allo stesso prezzo della versione normale della Giulietta, ovvero a 24 mila e 800 euro al posto dei 26 mila 510 euro previsti dal comune listino della casa produttrice. Si tratta quindi di un’offerta dedicata a chi ama la guida sportiva e che permettere di risparmiare 1710 euro.

La promozione Fiat sulla 500C, la versione scoperta della famosissima vettura dell’azienda torinese, viene presentata con sconti ancora più importanti. La versione C viene proposta allo stesso prezzo della versione chiusa (la promozione si intende valide per tutte le varianti a listino) e quindi al costo di 11 mila 850 euro. Si arriva a risparmiare, come accennato, la bellezza di 3500 euro.

Tra le varianti con cui è possibile acquistare la 500C ricordiamo gli allestimenti Pop, Pop Star, Lounge, S, Rock e By Gucci e le quattro motorizzazioni 0.9 TwinAir turbo benzina 85 CV, 1.2 benzina 69 CV, 1.4 benzina 100 CV e 1.3 Multijet turbodiesel da 95 CV. Per tutti coloro che erano già intenzionati ad acquistare una Alfa Romeo Giulietta e per tutti coloro che vorrebbero avere una bella 500C scoperta, l’occasione è senz’altro interessante e da prendere in considerazione per un possibile acquisto a condizioni vantaggiose. L’offerta è valida per il mese di aprile.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>