Green Check Up Fiat 2013, controllo gratis dell’auto

di Redazione 1

Torna anche quest’anno Green Check Up, l’iniziativa che permetterà a tutti i possessori di un’automobile Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Jeep di poter approfittare gratuitamente di un controllo gratuito della propria auto. L’iniziativa terminterà il 30 aprile 2013 ed è già giunta alla quarta edizione.

Quali controlli verranno effettuati sull’auto? Ecco la lista dal sito web ufficiale Fiat che ha scritto, in modo chiaro e dettagliato, tutti i controlli offerti e le iniziative a questi legati:

  • Condizioni Pneumatici: Le gomme in ordine durano di più e diminuiscono i consumi, per questo teniamo d’occhio la pressione e lo stato dei tuoi pneumatici
  • Controllo Filtro abitacolo: Il tuo benessere a bordo è importante. Mantenere pulito il filtro dell’abitacolo è indispensabile per preservarti da pollini, polveri sottili, ozono e gas nocivi
  • Controllo emissioni gas di scarico: Rispetta l’ambiente facendo verificare la perfetta efficienza della sonda lambda
  • Controllo candele di accensione: Un funzionamento non corretto fa aumentare del 4% il consumo di carburante. Per questo controlliamo che il sistema di accensione sia perfettamente funzionante
  • Controllo sistema aspirazione del motore: Garantiamo così un motore pulito, rodato e in piena forma

Inoltre, a tutti coloro che porteranno la propria automobile in officina saranno offerti i seguenti sconti: la sostituzione dei pneumatici sarà effettuata con uno sconto del 25%, la sostituzione delle spazzole tergicristallo sarà realizzata con uno sconto del 25% e il 10% di sconto sarà invece assicurato a chi vorrà effettuare la sostituzione del lubrificante Petronas Selenia.

I controlli gratuiti saranno offerti solo dalle officine che hanno scelto di supportare l’iniziativa. Per trovare l’officina automobilistica autorizzata Fiat potrete cliccare sulla pagina web ufficiale dell’iniziativa (qui il link) e chiamare l’officina. Così potrete richiedere la prenotazione e realizzare il controllo gratuito della propria auto senza brutte sorprese.

Cosa ne pensate dell’iniziativa? Noi siamo molto contenti: per una volta, dopo tanti aumenti, la nostra auto potrà finalmente non essere una voce importante di costo!

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>