Visite gratuite per la Giornata Oasi WWF 2011

di Redazione Commenta

Domenica 22 maggio 2011 non perdete l’occasione di visitare gratuitamente le meraviglie della natura offerte, e protette con tanto amore ed impegno, dal WWF. La Festa delle oasi ci attende difatti, come ogni anno, aprendo le porte delle oltre 100 aree protette, fra oasi e boschi, atraverso l’organizzazione di simpatiche iniziative volte a trascorrere una giornata piacevole all’interno della natura incontaminata, con la speranza di sensibilizzare tutti coloro che avranno modo di ammirare le tante bellezze dalla nostra Terra. Purtroppo è raro, all’infuori delle zone difese dal WWF, incontrare luoghi incontaminati, e questo perchè l’uomo non ha mai avuto il rispetto nei confronti di ciò di cui non è il padrone come crede, ma solo un ospite temporaneo, la cara amica Terra, che anzi, ha sempre distrutto con la sua mano tesa ad accogliere nuove tecnologie volte a migliorare forse  la vita dell’umanità, ma non certo quella dell’ambiente.

In maniera del tutto gratuita si potranno ammirare queste oasi mediante visite guidate che saranno mirate soprattutto al tema della giornata, che quest’anno è dedicato al mondo delle foreste, alla tutela dei boschi, costituendo questi un patrimonio immenso di vita per l’umanità stessa. Troppe volte la nostra natura è minacciata da incendi, spesso dolosi, nonché dall’inquinamento, o dalle costruzioni di nuovi palazzi, nuove case, centri commerciali, che minacciano la Terra ed i suoi luoghi ricchi di vita. Affinchè sia possibile contribuire in piccola parte a salvare e salvaguardare ciò che si dovrebbe proteggere naturalmente, fino al 29 maggio 2011 avremo la possibilità di inviare un sms del valore di 2 euro al numero 45507, partecipando all’iniziativa ecosolidale Una nuova oasi per te, per difendere i tanti habitat naturali minacciati dall’urbanizzazione.

Il WWF, World Wide Fund for Nature, da 40 anni è impegnato nella tutela dell’ambiente, della natura, dei suoi abitanti, tanti animali un tempo preda di cacciatori, e che oggi sono protetti o considerati in via di estinzione, anche se nonostante i divieti continuano ad essere perseguitati, come il lupo, perchè considerati pericolosi o inutili, mentre inutili in questo mondo, a mio avviso, sono tanti esseri umani che per puro divertimento continuano ad ucciderli. Se siete interessati, è possibile reperire ulteriori informazioni visitando il sito internet del WWF, mentre a questo link trovate il programma degli eventi della giornata di visite gratuite alle oasi. Vi invitiamo a partecipare numerosi a questa iniziativa che potrà essere un’ottima lezione di vita per grandi e piccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>