Groupon, come chiedere il rimborso

di Redazione Commenta

Come chiedere il rimborso su Groupon? Per chi acquista servizi o beni sul noto portale dedicato ai deals online e ai gruppi di acquisto, esiste la possibilità di ottenere indietro il denaro entro 14 giorni dalla ricezione dell’email di conferma da parte del sito. Ecco come esercitare il diritto di recesso su Groupon.

Per chiedere il rimborso su Groupon ci si può affidare al diritto di recesso. Dopo aver acquistato un coupon di svariato genere per legge si può richiedere indietro il denaro, nel caso ci si sia trovati nell’impossibilità di beneficiare dell’offerta o perché ha avuto luogo un qualche errore o disguido. La richiesta di rimborso a Groupon va inoltrata entro 14 giorni dall’email di conferma dell’acquisto secondo una delle seguenti modalità: compilazione e invio del modulo di annullamento per via telematica, telefonando al numero 840 80 809, spedendo una raccomandata A/R al seguente indirizzo: Groupon Italia s.r.l. – Corso Buenos Aires 54 20124 Milano.

Attenzione tuttavia perché non sempre si può esercitare il diritto di recesso: sono esclusi, per esempio, beni personalizzati che non possono essere rispediti o che possono deteriorarsi molto in fretta e prodotti con sigillo SIAE, o ancora biglietti per eventi di varia natura. Tra le motivazioni per le quali è possibile chiedere il rimborso di quanto speso su Groupon abbiamo l’impossbilità di fruire del coupon per cause non imputabili alla propria persona, la richiesta di ulteriore denaro da parte del commerciante che offre il bene o servizio, casi di overbooking oppure di beni o servizi non corrispondenti a quanto pubblicizzato sul portale.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>