Auto, come riparare piccole ammaccature sulla carrozzeria

di Matteo Carriero 1

ammaccatureTorniamo a parlare di auto per esporre un semplice metodo che permette di riparare piccole ammaccature sulla carrozzeria in pochissimo tempo e con spesa pressoché nulla. Questa tecnica si basa sul riscaldamento della zona ammaccata e quindi l’applicazione di uno spray.

Le piccole ammaccature sulla carrozzeria di un auto sono antiestetiche, ma farle riparare da un carrozziere, per quanto piccole queste possano essere, comporta sempre una spesa per nulla trascurabile. Ma come fare per ripararle da sé senza rischiare di combinare pasticci? Esiste un metodo incredibilmente semplice e particolarmente efficace per le piccole ammaccature.

Per ripararle si deve far uso, sostanzialmente, di un phon e di una bomboletta spray ad aria compressa. Il phon serve a riscaldare la carrozzeria nel punto dell’ammaccatura, naturalmente vi sono altri modi per farlo, ma questo è senz’altro uno dei più semplici e dei meno invasivi. Tutto ciò che occorre fare è surriscaldare la zona per 30 secondi, un minuto, un minuto e 20 secondi, a seconda di quanto sia potente il phon che si sta utilizzando.

A questo punto si direzione il getto della bomboletta spray ad aria compressa dall’alto verso il basso sulla zona interessata dall’ammaccatura, solo per qualche secondo. Il fatidico tlank che riporterà la carrozzeria alla forma originaria non dovrebbe tardare più di qualche secondo ad arrivare. A questo punto non basta che attendere che l’alone generatosi si riassorba.

Il metodo, che si basa sulla differenza di temperatura tra la carrozzeria surriscaldata e l’aria della bomboletta, è sconsigliabile su vetture con carrozzeria nera perché potrebbe restare un lieve alone (ma se si usa particolare accortezza e si limita il getto d’aria a un paio di secondi, l’operazione può comunque essere completata con successo). Ricordiamo che il metodo funziona con le parti metalliche della carrozzeria di un automobile.

Photo credits | Enrico Strocchi su Flickr

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>