Air Bnb: soggiornare all’estero low cost

di Redazione 1

Sono ben 181 i paesi e quasi 12000 le sistemazioni offerte sul sito web AirBnb, una sorta di vastissimo magazine dove ogni turista può affittare una sistemazione senza dover passare dagli hotel ma contrattando, e pagando, direttamente il proprietario. Dovete partire, non avete affatto l’intenzione di spendere troppo denaro ma volete girare il mondo risparmiando sui costi di soggiorno avendo comunque a disposizione sistemazioni da sogno e spazi unici in località perfette? Bene, allora! Vediamo come funziona Air Bnb e come sfruttarlo al meglio sia per chi è alla ricerca di uno spazio che chi invece vuole metterne uno a disposizione dei turisti.

Air Bnb si presenta come un motore di ricerca geografico, un grande archivio da sfogliare. Una volta entrati sul sito web dovrete innanzitutto inserire la città verso la quale siete diretti e il periodo del vostro soggiorno. Quando avrete finito potrete accedere a tutti i soggiorni liberi per quel periodo, le foto delle sistemazioni, le recensioni e il nome del proprietario che potrete contattare grazie alla funzione di messaggistica on line dove potrete presentarvi e chiedere disponibilità indicando il metodo di pagamento (che dovrà essere fornito prima di viaggiare e sarà ricevuto 24 ore dopo il vostro check in). Dopo il vostro viaggio potrete scrivere una recensione e aiutare così gli altri utenti del web a scegliere con più consapevolezza.

Air Bnb si rivela anche utile per tutti coloro che hanno dello spazio da affittare: basterà infatti inserire le foto della sistemazione che volete offrire al popolo del web, mettere  tutti i dati che saranno compresi nella vostra offerta, inserire le foto, inserire i prezzi della vostra offerta e i metodi di pagamento; mettete poi le indicazioni per contattarvi e poter parlare con voi sul web e il gioco è fatto. Riceverete la cifra della vostra prenotazione 24 ore dopo il check in e anche il giudizio sulla vostra sistemazione sarà poi messo on line dal vostro cliente.

[Photo Credits tysonwilliams]

Commenti (1)

  1. Ciao, volevo segnlarvi un’altro sito turistico completamente gratuito http://www.travelink.it.

    Copio ed incollo le caratteristiche principali.
    Travelink non è un tour operator ne un intermediario turistico, è un semplice portale che collega direttamente domanda ed offerta turistica.
    Perchè è diverso?

    * Perchè sei tu a decidere il tuo budget
    * Perchè invii una sola richiesta per molte strutture della località che ti interessa.
    * Perchè consente al gestore della struttura di farti un’offerta migliorativa al tuo budget in quanto non è legato da nessun vincolo e non deve nessuna commissione ma anzi così facendo ottiene da te una maggiore attenzione rispetto alle altre strutture che ricevono la stessa richiesta
    * Perchè Travelink capovolge il processo di ricerca di una struttura ricettiva, prima ricevi la disponibilità dalle diverse strutture alle tue condizioni e poi scegli quella che più ti interessa. Facciamo ricerche estenuanti per cercare il giusto prezzo per le nostre tasche e quando l’abbiamo trovato spesso ci sentiamo dire che per quella data non c’è disponibilità. Basta!
    * Perchè su Travelink contatti anche tutte quelle strutture ricettive minori che non sono presenti sui classici portali di intermediazione turistica

    saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>