Riuscire a risparmiare è il sogno di tutti gli italiani

di Redazione Commenta

Nonostante vi siano dei progetti rimasti ancora incompiuti dall’anno 2012, molti di noi hanno già stilato la lista dei desideri per l’anno nuovo, buoni propositi da realizzare entro al fine di dicembre relativi ai settori più disparati. Tra questi, secondo un’indagine di Findomestic, tra i desideri degli italiani vi sarebbe soprattutto la volontà di risparmiare del denaro, un sogno che molti di noi coltivano da anni e che viene spesso infranto a causa dei numerosi rincari.

Il desiderio di poter finalmente contare su una disponibilità economica maggiore è supportato con più positività dal sud Italia rispetto al nord e al centro del nostro Paese dove, forse per un maggiore pessimismo diffuso, si pensa che difficilmente il 2013 possa essere l’anno giusto per risparmiare del denaro utile a un investimento o ad una vita più agiata. La speranza, si sa, è l’ultima a morire anche se, già dal mese di novembre, la percentuale degli italiani più ottimisti sembra aver visto un calo importante passando dal 13,5% al 10,9%.

Tra gli altri desideri, gli italiani hanno indicato anche la volontà di perdere peso, il desiderio di trovare un lavoro che offra maggiori garanzie e soddisfazioni, la volontà di spendere meglio il proprio denaro (evitando possibilmente spese inutili, promuovendo un uso consapevole delle risorse di cui disponiamo e facendo a meno di sprechi e acquisti futili) e di poter dedicare maggior tempo agli affetti, in particolar modo alla propria famiglia, lontana o vicina che sia.

Dopo il sondaggio della Findomestic ci aspettiamo che anche voi, cari lettori, ci confidiate i vostri desideri, soprattutto sul settore economico e finanziario. Qual è il vostro atteggiamento rispetto al nuovo anno che è appena iniziato? Pensate che il 2013 sia un anno migliore o peggiore rispetto a quello appena concluso? E ancora, come pensate di risparmiare il vostro denaro? Quali tecniche utilizzerete?

Photo Credits | Getty Images

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>