Android, ecco i modelli di smartphone infettati

di Fabiana 1

Sembra che siano oltre 40 i modelli di smartphone Android economici di produzione cinese infettati dal trojan Triada. 

 

Questi i modelli a rischio:

smartphone, virus, risparmiare tariffa cellulare

Leagoo M5, Leagoo M5 Plus, Leagoo M5 Edge, Leagoo M8, Leagoo M8 Pro, Leagoo Z5C, Leagoo T1 Plus, Leagoo Z3C, Leagoo Z1C, Leagoo M9, ARK Benefit M8, Zopo Speed 7 Plus, UHANS A101, Doogee X5 Max, Doogee X5 Max Pro, Doogee Shoot 1, Doogee Shoot 2, Tecno W2, Homtom HT16, Umi London, Kiano Elegance 5.1, iLife Fivo Lite, Mito A39, Vertex Impress InTouch 4G, Vertex Impress Genius, myPhone Hammer Energy, Advan S5E NXT, Advan S4Z, Advan i5E, STF AERIAL PLUS, STF JOY PRO, Tesla SP6.2, Cubot Rainbow, EXTREME 7, Haier T51, Cherry Mobile Flare S5, Cherry Mobile Flare J2S, Cherry Mobile Flare P1, NOA H6, Pelitt T1 PLUS, Prestigio Grace M5 LTE, BQ 5510.

Ma la lista, come informano i ricercatori di sicurezza di ‘Dr. Web’ non è completa e potrebbero anche essere altri gli smartphone infettati: il consiglio degli esperti è di eseguire in ogni caso una scansione approfondita del dispositivo con una soluzione antivirus che sia aggiornata.

Sotto accusa finisce una società di sviluppo software di Shanghai, partner di diversi produttori di smartphone cinesi, che avrebbe fornito una delle proprie applicazioni da inserire nel sistema operativo dei dispositivi allertando gli esperti e facendo scattare le indagini.

Ma come funziona Triada?

È uno dei più pericolosi malware per dispositivi mobili Android che in pratica installa una backdoor prendendo il controllo del sistema operativo Android e svolgendo attività di ogni genere all’insaputa dell’utente.

In realtà si tratta di un trojan in circolazione sui modelli Android più economici: la versione più recente è stata chiamata  Android.Triada.231 e in pratica il malware viene incorporato direttamente nel firmware durante la fase di produzione e i dispositivi vengono consegnati già infettati agli acquirenti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>