Baratto 2.0: shopping a costo zero con lo swap

di Giada Aramu Commenta

Quante volte, aprendo gli armadi, abbiamo trovato oggetti ancora nuovi e pronti a riottenere una nuova vita? Sarà sicuramente capitato anche a voi di trovare capi di abbigliamento od oggetti per la casa e il lavoro che, nonostante il loro ottimo stato, non avreste più utilizzato. Cosa fare dunque? Esistono molte alternative al cestino, e una di queste è il baratto on line, un “upload” del vecchio e caro scambio di oggetti.

Il web è ricco dei cosiddetti “luoghi del baratto”, siti web ai quali è possibile iscriversi per creare un contatto diretto con gli altri swapper, persone che, come noi, hanno oggetti di vario genere da scambiare on line.

Uno di questi è Reoose (qui il link), un progetto che vanta il riciclo totale degli oggetti che vengono scambiati dagli internauti. Su Reoose è possibile incontrarsi nella propria città e scambiare gli oggetti sui quali i partecipanti si sono accordati; capi di abbigliamento, telefonini, libri, cd, dvd e molto altro. Ogni utente è registrato, ha inserito dati personali ed è valutabile grazie ai feedback, un punteggio che assegna a tutti i fan del baratto il livello di puntualità e affidabilità. Oltre al feedback, i webnauti potranno ricevere e accumulare crediti (un credito equivale a 0,25 euro) che potranno poi essere versati alle più grandi associazioni di beneficenza; un impegno che il sito difende con orgoglio e responsabilità. 

Il baratto on line è molto apprezzato dal web dove sono numerose le organizzazioni che sostengono lo scambio economico e responsabile di oggetti, una passione per lo swap che consente di poter rinnovare il proprio guardaroba a costo zero. Partecipare è semplice: selezionate gli oggetti e i capi di abbigliamento che non usate più, fotografateli con cura e precisione, indicate le imperfezioni (siate sinceri, mi raccomando!) e dichiarate l’età dell’oggetto e le sue caratteristiche (fornite le schede tecniche in caso di oggetti elettronici, o la composizione tessile nel caso in cui vogliate swappare un capo di abbigliamento).

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>