PosteMobile, al via la procedura di conciliazione con i clienti

di Redazione 2

Buone notizie per i clienti di PosteMobile che potranno usufruire del semplice e gratuito strumento di conciliazione in caso di controversie. Nel corso dell’annuale incontro con le Associazioni dei Consumatori, infatti, Massimo Sami, l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, ha comunicato la disponibilità di PosteMobile alla Procedura di Conciliazione con i clienti.

I delegati di 18 Associazioni dei consumatori hanno così sottoscritto una dichiarazione collettiva che rappresenterà il Regolamento della Procedura di Conciliazione a cui avranno la possibilità di far appello i consumatori che abbiano firmato con PosteMobile (l’operatore di telefonia mobile di Poste Italiane) un particolare contratto per l’attivazione di una SIM. Le 18 Associazioni dei Consumatori che hanno sottoscritto il documento del Regolamento della Procedura di Conciliazione con PosteMobile sono: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Arco, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori Acli, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

La Conciliazione – dichiara l’Adoc – è una procedura extragiudiziale che Poste Italiane ha avviato nel 2002  per i prodotti postali ed ha esteso nel 2006 ai prodotti Banco Posta, allo scopo di risolvere rapidamente eventuali controversie dovute a disguidi con la clientela e di risarcire chi ha subito un disservizio. È gratuita, veloce e ristabilisce con il cliente il rapporto fiduciario e di trasparenza.
A breve, la Procedura di Conciliazione potrà essere avviata per controversie relative ai servizi tradizionali di telefonia mobile e potrà essere utilizzata gratuitamente da tutti gli intestatari di una SIM PosteMobile che abbiano già presentato un reclamo ma che non abbiano ricevuto risposta o non ne abbiano ricevuta una soddisfacente entro i termini indicati nel Regolamento.

Le 18 Associazioni dei Consumatori firmatarie del Regolamento sono: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Arco, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori Acli, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>