Visite gratuite ortopediche a Roma per over 65

di Redazione 3

Ieri 24 febbraio è partita la campagna di prevenzione contro il rischio cadute e fratture per gli over 65 di Roma, che fino a giugno 2011 potranno godere di visite gratuite ortopediche. L’iniziativa è stata promossa dall’assessorato capitolino alle Politiche sociali ed è finanziato dalla città di Roma che ha stanziato 50mila euro. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’ospedale Sant’Eugenio, la Asl Roma C, i Centri anziani romani e l’associazione “Giano Onlus”. Tanti anziani purtroppo vivono soli in casa e che spesso sono vittime di incidenti all’interno delle loro stesse abitazioni; un terzo di queste persone cade in casa, in media, una volta l’anno, ed un caso su 40 necessita di degenza ospedaliera, e solo la metà sopravvive. Sulla base di questi dati Istat davvero inquietanti, si è deciso di fornire un aiuto concreto a coloro che più di tutti sono a rischio cadute e fratture, attivando appunto la campagna di prevenzione come è già accaduto, ad esempio, anche in passato con le visite cardiologiche.

I controlli consisteranno in un colloquio clinico con il medico geriatra, poi un fisioterapista valuterà quale sia il fattore di rischio di una caduta da parte del paziente, ed infine sarà stilata una relazione dal medico che verrà consegnata ai pazienti e che conterrà un percorso di cure che l’anziano dovrà seguire, sempre se ce ne fosse la necessità. Nel momento in cui dalle analisi emergessero delle complicazioni, l’ospedale Sant’Eugenio si riserva la possibilità di mettere a disposizione del paziente, presso il suo reparto di ortopedia, delle corsie preferenziali, cercando quindi di evitare all’anziano lunghe file d’attesa, ciò almeno fino alla fine della durata della campagna di prevenzione.

La possibilità di usufruire di queste visite gratuite consentirà al cittadino di risparmiare in media 250 euro. Ad ogni persona interessata all’iniziativa sarà consegnato un depliant informativo per la prevenzione delle cadute, dell’osteoporosi e delle fratture negli anziani fragili. Quello dei disturbi dell’equilibrio costituisce un problema molto serio sia per la persona coinvolta, essendo problematiche difficili da curare, sia a livello sociale, in quanto le conseguenze di cadute negli anziani possono addirittura portare alla disabilità della persona stessa, e proprio negli ultimi anni si è incrementato il numero di anziani coinvolti.  Gli over 65 che vogliono usufruire di queste visite gratuite devono inoltrare la domanda al loro centro anziani, ma per qualunque tipo di informazione è attivo il numero verde Pronto Nonno 800.147.741.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>