Coppette di cioccolato con gli avanzi dell’uovo di Pasqua

di Redazione Commenta

Anche Pasqua è finita e tra colombe avanzate e uova di Pasqua sgranocchiate, il nostro frigorifero è nuovamente ricolmo di avanzi di ogni genere. Per aiutarvi a riutilizzare il cioccolato delle uova che avete aperto domenica, abbiamo pensato di proporvi una ricetta semplice ma d’effetto da preparare per una serata speciale e golosa.

Per realizzare le coppette di cioccolato vi serviranno dei pirottini
(scegliete voi la grandezza), un cucchiaio di legno, un tegame e un pentolino, cioccolato (al latte o fondente, a seconda dei vostri gusti), un pennello da cucina e il ripieno che più preferite.

Riempite d’acqua un tegame e mettetelo sul fuoco. Prendete ora il vostro pentolino, metteteci dentro il cioccolato che volete e appoggiatelo sul tegame caldo, tenendolo con una mano e facendo attenzione che non si riempia di acqua. Iniziate a mescolare il cioccolato aiutandovi con un mestolo di legno finché questo non sarà completamente sciolto.

Quando avrete terminato, e aiutandovi con un pennello da cucina, ricoprite il vostro pirottino con uno strato di cioccolato abbastanza spesso (ricordate che dovrà reggere il vostro composto). Mettete poi il tutto in frigorifero per circa mezz’ora. Nel frattempo, iniziate a pensare al vostro ripieno: potete scegliere un po’ di panna montata e scaglie di cioccolato, mascarpone e caffé, mascarpone e rhum, crema pasticcera e frutta, una crema di gianduia morbida e cremosa, dello yogurt magro e frutta fresca o, ancora più semplicemente, del gelato.

Quando le vostre coppette saranno pronte, liberatele dai pirottini e metteteli su un vassoio. Iniziate a riempirli con la golosità che volete e rimetteteli in frigorifero fino al momento del dolce. Un’idea low cost e simpatica? Quando i vostri ospiti vi chiederanno cosa portare per la vostra cenetta, chiedete loro di acquistare del gelato e usate quello per riempire le vostre coppette: decorate poi il tutto con della granella di cioccolato, zuccherini colorati e frutta.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>