Poste Italiane, promozione Bancoposta Più valida fino al 30 giugno

di Redazione 1

Poste Italiane ha organizzato una bella promozione sul suo interessante prodotto Bancoposta Più, l’alternativa delle poste al classico conto corrente bancario: fino al prossimo 30 giugno si potrà applicare all’importo sul proprio conto, purché sorpassi la soglia minima di 5 mila euro, un tasso di interesse pari al 3%.

Poste Italiane spinge il suo conto Bancoposta Più con una nuova, interessante offerta speciale. Come accennato sopra i 5 mila euro e fino al prossimo 30 giugno si applicheranno interessi del 3%, con canone unico da 4 euro al mese carta Postamat Maestro.

Il canone di Bancoposta più di Poste Italiane, lo ricordiamo, può essere azzerato se si compiono determinate azioni. Per ottenere l’azzeramento del canone occorre, anzitutto, effettuare sul conto l’accredito (va bene qualunque somma) del proprio stipendio o della propria pensione, o anche un bonifico da 700 euro o più ogni mese. Questa è la condizione primaria.

A questa occorrerà aggiungere due condizioni aggiuntive a scelta tra: addebito della fattura del Telepass, addebito rata del mutuo Bancoposta, secondo accredito di stipendio o pensione, carta di credito Bancoposta Classica oppure Oro, dei prodotti assicurativi che rientrano nella denominazione Poste Vita Ramo I, un piano di previdenza integrativa di Poste Italiane, la domiciliazione delle varie utenze.

Seguendo i giusti step si avrà, fino al 30 giugno e con cifre sopra i 5 mila euro, interessi del 3%, inoltre niente canone se si compieranno le operazioni necessarie per abbatterlo. Come sempre le differenti proposte sui conti correnti, i conti deposito e i conti messi a disposizione da Poste Italiane, sono al centro dell’attenzione di innumerevoli italiani che vogliono capire come collocare meglio i propri risparmi cercando al contempo di farli fruttare in maniera magari non a percentuale altissime, ma sicure. Non possiamo quindi che consigliare agli interessati di valutare questa interessante promozione su Bancoposta Più di Poste Italiane.

Photo credits | Tax Credits su Flickr

Commenti (1)

  1. Ciao! Vorrei solo dire un grazie enorme per le informazioni che avete condiviso in questo blog! Di sicurò diverrò un vostro fa accanito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>