Detrazioni Tasi 2014 a Genova, Palermo e Torino per rendita catastale e figli

di Redazione Commenta

Si avvicina il momento di pagare la prima rata della Tasi 2014 a Genova, Palermo e Torino, ma quali sono le detrazioni a cui hanno diritto i cittadini? Quali le soglie per poterne beneficiare? Ecco tutti i dettagli.

Le detrazioni Tasi 2014 a Torino per rendita catastale hanno come soglia il valore di 700 euro: se la rendita catastale dell’immobile su cui si paga la tassa è maggiore, allora nessuna detrazione, mentre sotto tale soglia si beneficia di uno sgravio di 110 euro. Sono inoltre previste detrazioni, per la Tasi a Torino, anche per i figli residenti e dimoranti nell’immobile in oggetto: si parla di 30 euro per ciascuno figlio o figlia a patto che non abbiano un’età superiore ai 26 anni.

Le detrazioni della Tasi 2014 a Genova variano in base alla rendita catastale, essendo inversamente proporzionali alla stessa: maggiore la rendita catastale, minori le detrazioni: 114 euro per rendite fino a 500 euro, 80 per rendite fino a 700 euro, 50 per rendite fino a 900 euro. Oltre tale soglia sono previste detrazioni di 50 euro ma solo per le famiglie che hanno un ISEE pari o inferiore a 15 mila euro. Prevista a Genova anche detrazioni sulla Tasi per i figli under 26 che risiedono e vivono nell’immobile oggetto del pagamento, ma anche in questo caso entra in gioco la rendita catastale: abbiamo detrazioni di 25 euro per figlio con rendite di massimo 500 euro, 20 euro per figlio per rendita catastale fino a 700 euro, 15 euro per figlio per rendite fino a 900 euro e, oltre tale soglia, 15 euro di detrazione ma solo per famiglie con Isee non superiore ai 15 mila euro.

Diverse le detrazioni sulla Tasi 2014 a Palermo: 50 euro per ogni unità immobiliare più 20 euro per ogni figlio minorenne, portatore di handicap senza vincoli d’età, o figlio in affido per anziani over 70.

Photo credits | Pete su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>