Aliquote Tasi 2014 comune di Roma: quando e quanto si paga

di Redazione Commenta

Decise le aliquote Tasi 2014 del comune di Roma, ora i cittadini possono sapere entro quando pagare la tassa e quanto costerà loro il tributo sui servizi indivisibili. La scadenza per la prima rata, o rata d’acconto, è fissata per il 16 ottobre, mentre la seconda parte della tassa andrà pagata entro il 16 dicembre, come anche per l’Imu.

Come da delibera ufficiale del comune di Roma, la Tasi 2014 nella capitale ha aliquote al 2,5 per mille per le abitazioni principali e relative pertinenze, escluse le abitazioni di lusso (categorie A1, A8 e A9) e all’1 per mille per fabbricati rurali a uso strumentale, mentre per quasi tutti gli altri immobili è stata fissata allo 0,8 per mille. Le detrazioni Tasi 2014 del comune di Roma sono di 110 euro per gli immobili con rendita catastale fino a 450 euro, di 60 euro per gli edifici con rendita catastale da tale somma fino a 650 euro, e di 30 euro per immobili con valore di rendita catastale da 651 a 1500 euro.

Attenzione alla quota inquilini per capire quanto si paga di Tasi a Roma: se la casa in questione è in affitto, il proprietario dovrà corrispondere l’80% dell’importo dovuto, mentre la quota restante è a carico dell’inquilino o degli inquilini. Deciso anche quando si paga la Tasi a Roma, in conseguenza della pubblicazione delle aliquote ufficiali: la prima rata per il pagamento della tassa sui servizi indivisibili ha scadenza fissata al 16 ottobre 2014, mentre per la seconda rata ci sarà tempo fino al 16 dicembre, ultimo giorno utile per pagare anche la seconda rata dell’Imu.

Photo credits | Images Money su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>