Mediolanum: Stop rate mutui per clienti danneggiati ‎dall’alluvione

di Redazione Commenta

Banca Mediolanum comunica l’intenzione di offrire a tutti i propri clienti e ai ‘family banker’, il blocco del pagamento delle rate dei mutui, per tutti quei clienti che siano rimasti danneggiati  dall’alluvione  abbattuta su Liguria e Toscana. Il gruppo fa sapere che la possibilità di sospendere per un anno il pagamento delle rate di mutui e prestiti è già in essere. Inoltre sottolinea che, sempre per coloro che hanno subìto danni a causa del maltempo in queste specifiche regioni,  saranno predisposti prestiti a tassi agevolati,

Mentre rientravo a Milano da Tombolo, ho visto dall’autostrada vigneti, aziende e case allagate. Una cosa mai vista in Veneto. Per questo ho deciso di aiutare gli amici veneti – racconta Ennio Doris,fondatore del Gruppo Mediolanum -. Abbiamo subito offerto subito un contributo di 20 mila euro alla sottoscrizione avviata dal quotidiano Libero, ma abbiamo anche avviato una serie di iniziative a favore dei propri Clienti. Non abbiamo ancora i dati definitivi ma sicuramente sospenderemo le rate dei mutui, almeno per un anno. Inoltre stanzieremo una cifra per intervenire con un’erogazione diretta a favore dei nostri Clienti. L’abbiamo già fatto in Piemonte negli anni ’90: due mesi dopo l’alluvione avevamo già distribuito gli assegni.

Il cognome e l’accento del fondatore del gruppo stesso riportano immediatamente a una matrice veneta (Ennio Doris è nato a Tombolo, in provincia di Padova), così come venete sono le popolazioni tanto duramente colpite dall’alluvione (circa mezzo metro in soli tre giorni). Mediolanum così lancia questa iniziativa, in un contesto dove lo Stato dovrà farsi carico della ricostruzione, ma in questi casi il contributo di tutti non é mai abbastanza. La banca ha predisposto un conto corrente dedicato per chi volesse fare una donazione a favore degli alluvionati (conto corrente intestato a Banca Mediolanum spa per gli alluvionati di Liguria e Toscana; IBAN IT97 K030 6234 2100 0000 1801 800). I contributi ovviamente possono essere versati anche da non clienti della banca.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>