Assicurazione auto, le multe per mancata esposizione del tagliando abolite da aprile

di Redazione Commenta

Niente più multe per mancata esposizione del tagliando dell’assicurazione auto sul parabrezza delle vetture: la novità entrerà in vigore a partire dal prossimo primo aprile 2015, per attuazione del DM numero 110 del 9 agosto del 2013.

Dal prossimo primo aprile le multe per mancata esposizione del tagliando assicurativo dell’auto sul parabrezza cesseranno di esistere: le sanzioni non saranno più inflitte e gli automobilisti saranno sollevati dall’obbligo di esporre il tagliando sulla propria vettura, il tutto in correlazione ai controlli telematici sulle assicurazioni auto verso i quali si sta puntando per combattere le truffe e semplificare (almeno un filo) la vita agli automobilisti.

Va da sé, quindi, che non diminuiscono i controlli, che tramite verifiche telematiche potranno registrare violazioni quale (ovviamente) l’assenza dell’assicurazione stessa, oppure il possesso di un’assicurazione auto ormai scaduta, la mancata revisione della vettura o anche il furto della stessa. Multe e sanzioni relative al tagliando espositivo svaniscono, a partire da aprile, ma restano le pesantissime multe per tutti coloro che circolano senza copertura assicurativa: si va da un minimo di 841 euro a un massimo di 3287 (e in certi casi si rischia anche il sequestro della vettura).

Per attuazione del DM numero 110 del 9 agosto del 2013, pertanto, dal primo aprile 2015 il tagliando assicurativo dell’auto non andrà più obbligatoriamente esposto: il governo sceglie la via della dematerializzazione dei dati assicurativi degli automobilisti italiani, che si spera possa rivelarsi efficace per contrastare le frodi e, magari, determinare di conseguenza un calo delle pesantissime tariffe assicurative del nostro paese.

Photo credits | Chris Meller su Flickr

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>