8 marzo, lavoretti fatti in casa da fare con i bimbi

di Malvi Commenta

Tante idee economiche per dei lavoretti fatti in casa per la Festa della donna...

L’8 marzo è l’occasione buona per dei lavoretti fatti in casa da fare con i bimbi che stimolino la loro fantasia e vi consentano di passare qualche ora insieme a loro. Tante sono le idee da mettere in pratica, tutte rigorosamente all’insegna del risparmio. Vediamo le cose da poter fare per celebrare la Festa della donna nel migliore dei modi.

Intanto potete pensare di creare tanti biglietti di auguri economici semplicemente impreziosendoli con la mimosa che è il fiore per eccellenza di questa festa. Potete usare dei piccoli ramoscelli, o proprio ogni singolo fiore giallo, per attaccato su del cartoncino, abbellendolo magari con qualche brillantino che i bimbi potranno tranquillamente attaccare alla carta con della colla. Si tratta di uno dei lavoretti fatti in casa più semplice da fare che perché non prevede l’utilizzo di forbici o altri strumenti pericolosi.

Tra i lavoretti economici da fare con i bimbi per la Festa della donna, potrete contemplare anche la mimosa gigante. Su di un cartoncino disegnate il ramo di una mimosa e tanti pallini che i bambini andranno poi a riprodurre. Come? Usando della carta crespa rigorosamente gialla che andranno a tagliuzzare e appallottolare per formare i classici pallini tipici della mimosa.

OFFERTE ITALO, SCONTO DEL 40% PER VIAGGIARE PER LA FESTA DELLA DONNA

Anche in questo caso sarà sufficiente della innocua colla per incollare tutti i pallini al ramo e dare proprio l’idea di avere creato una mimosa! Spruzzate poi qualche goccia di profumo sopra e la mimosa sarà davvero perfetta! Pochi euro per realizzare simpatici lavoretti economici insieme ai vostri bambini e farli così contenti!

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>