Risparmio energetico, le lampadine più efficienti con la nuova etichetta

di Redazione Commenta

Torniamo a parlare di risparmio energetico e più precisamente di efficienza energetica e di lampadine, con le indicazioni sulle migliori fornite dal WWF in seguito all’arrivo della nuova, e più dettagliata, etichetta energetica per le stesse.

Dal 1° settembre 2013 è entrata in vigore la nuova etichetta energetica per le lampadine che sostituisce la precedente con classificazione A-G sulla base dell’efficienza energetica delle stesse. Come scegliere le migliori lampadine con la nuova etichetta provvista, oltre che di nome o marchio del produttore, di identificatore del prodotto, di ponderato consumo di energia e di nuova classificazione, da A++ a G?

Semplice, continuando a seguire i consigli del sito Eurotopten.it, il noto portale del WWF dedicato all’efficienza energetica di dispositivi di ogni forma e funzione. Si parla di Euro Top Ten in quanto il sito si basa su un’ampia serie di classifiche che individuano i migliori prodotti di una determinata categoria (per esempio stampanti, lavastoviglie, forni e naturalmente, lampadine).

Naturalmente per le lampadine non esiste una sola Top Ten, dato che i fattori cambiano a seconda che si parli di lampadine a basso consumo, di lampadine a LED, di faretti LED e per le tre categorie a seconda della potenza. Niente paura, tuttavia: il sito è di facilissima consultazione. Una volta raggiunto non dovremo far altro che cliccare su illuminazione e quindi, dal menu a tendina che comparirà, selezionare il modello di lampadina che ci interessa per scoprire subito quali sono le migliori sul mercato in base a tutta una serie di fattori, dalla classe di efficienza energetica, ovviamente, al flusso luminoso passando per efficienza luminosa e ciclo di vita in migliaia di ore.

Per tutti coloro che badano al risparmio energetico non possiamo che consigliare, dopo l’entrata in scena della nuova etichetta energetica per le lampadine, di continuare a seguire gli ottimi consigli di EurotopTen.

Photo credits | Alan Cleaver su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>