Esselunga: da settembre solo lampade a risparmio energetico

di Redazione 1

Esselunga, la grande catena di supermercati che si distende per tutta Italia, ha reso noto in questi giorni che dal 14 settembre rivenderà solamente lampade a risparmio energetico. Basta con quelle tradizionali ad incandescenza che portano consumi molto alti, con una consseguente grande produzione di CO2. L’incentivo a tale scelta proviene, oltre che da associazioni italiane, soprattutto dalla firma del protocollo di Kyoto, stipulato ed accettato già dal lontano 2005. Anche l’Unione Europea, da tempo, ha deciso che tutte le lampadine di vecchio tipo debbano essere eliminate gradualmente negli anni. Troppi gli sprechi. Le lampadine di nuova generazione inquinano di più e sono più efficienti.

Come afferma Esselunga:

La lampadina a risparmio energetico è più conveniente sia in termini di consumo che di risparmio sulle bollette: a parità di potenza assorbita è in grado di erogare molta più luce avendo una vita media nettamente superiore, stimata in almeno otto volte.

Nei 137 punti vendita, dal quattordici settembre, i clienti potranno scegliere tra le alogene a risparmio energetico di forma classica, le lampade elettroniche e le nuove led.

Si stima che questa iniziativa potrebbe favorire una diminuzione di 80.000 tonnellate di CO2 all’anno ed un risparmio sulle bollette di energia elettrica pari a 250.000 €.

Ecco come ne ha parlato Roberta Viviani, il direttore acquisti no food di Esselunga:

Ridurre i consumi di energia e le immissioni di CO2 in atmosfera è una delle strade per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e riuscire ad intervenire nell’ambito dell’illuminazione, che rappresenta l’uso più comune dell’energia elettrica, è il primo passo. Abbiamo deciso di anticipare l’eliminazione dell’incandescenza prevista dalla legge perché siamo certi che i nostri consumatori, non solo comprenderanno, ma condivideranno la nostra scelta.

Speriamo che questa politica commerciale sia intrapresa anche da altre grandi aziende. Altro desiderio è che i prezzi delle lampadine a risparmio energetico cali e non rimanga alto come ora.

Commenti (1)

  1. Ma non sapete che le lampadine a risparmio energetico favoriscono le crisi epilettiche nei soggetti predisposti? Perchè nessuno lo dice? Andrebbe almeno indicato sulla confezione di vendita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>