Antidepressivi naturali: dal risparmio al beneficio per il corpo

di Redazione 5

La depressione è un disturbo sicuramente diffuso e quindi molto ben conosciuto. Sembra, infatti, che ne soffra dal 10% al 15% della popolazione, con una diffusione maggiore tra le donne. Essa è una patologia dell’umore caratterizzata da un insieme di sintomi cognitivi, comportamentali, somatici ed affettivi che, nel loro insieme, sono in grado di diminuire in maniera da lieve a grave il tono dell’umore,

Chi di noi non ha l’esperienza di una giornata storta, in cui siamo stati giù di corda, tristi, più irritabili del solito e “ci sentiamo un po’ depressi“? Molto probabilmente non si tratta di un disturbo depressivo, ma di un calo d’umore passeggero. La depressione clinica invece presenta molti altri sintomi e si prolunga nel tempo.

Le terapie farmacologiche con antidepressivi, le psicoterapie, da sole non sono sufficienti a risolvere il problema.Il problema va risolto alla radice. Noi non siamo un blog di medicina e non vogliamo assolutamente distrarvi dal campo medico che, sottolineamo, va sempre seguito (la depressione è un disturbo psichico: va sempre trattata con l’ausilio del medico specialista). Tuttavia crediamo nell’efficacia delle piante, certi che la Natura ci abbia fornito gli strumenti necessari per aiutarci a vincere molte patologie nei casi più lievi o perlomeno coadiuvare le cure mediche in quelli più gravi.

Piante utili alla cura:

* ANGELICA (Angelica archangelica);
* AVENA (Avena sativa);
* IPERICO (la teoria dei segni) (Hypericum perforatum);
* PASSIFLORA (Passiflora incarnata);
* TIGLIO (Tilia cordata)

Preparare un infuso di una o due di queste piante (ne troverete la parte curativa essicate dall’erborista) e berne una tazza mattina e sera. Come preparare efficaci infusi? Devono essere preparati al momento e bevuti subito. Solo così conservano intatto il loro aroma e le loro proprietà.

Preparazione di un infuso

Questo tipo di preparazione viene utilizzato per i prodotti ricchi di componenti volatili, di aromi delicati e di principi attivi che si degradano per l’azione dell’acqua e del calore: fiori, gemme e foglie. Gli infusi si ottengono facendo bollire la quantità di acqua prevista e versandola subito sulla gemma o foglia. Si mescola, si copre e si lascia il tutto a contatto agitando di tanto in tanto, per un tempo medio di 10 minuti.

Commenti (5)

  1. Gentile Laura, concordo con lei sull’importanza di rivolgersi ad uno specialista (PSICOLOGO/PSICOTERAPEUTA/PSICHIATRA) nelle situazioni depressive. Tuttavia vorrei fare una differenziazione diagnostica: la depressione è un disturbo diagnosticamente definito che non credo possa essere risolto con degli infusi o tisane varie. In questo caso solo l’aiuto di uno specialista può risolvere o alleviarne i sintomi e la psicoterapia ha l’obiettivo di risolvere il disturbo alla RADICE. L’uso di metodi naturali potrebbero essere un coadiuvante nei casi di lieve disagio, situazioni temporanee di tristezza che sono ben diverse dai disturbi depressivi. Questa precisazione ritengo sia fondamentale perchè troppo spesso le persone che vivono situazioni di disagio che andrebbero attenzionate dagli specialisti sono spesso “distratte” o “portate fuori strada” dai tanti (troppi) consigli che sono “sfornati” ogni giorno dai “non addetti ai lavori”. cordiali saluti. Nunzia

  2. Gentile Nunzia la ringrazio per l’attenzione e per la sua preziosa precisazione. Concordo pienamente con lei. La depressione è un male complesso e i rimedi sono tanti: psicologo, psicoterapeuta, psichiatra, antidepressivi, preparati dell’erboristeria come coadiuvanti…La depressione ha una causa, sempre: stress, un evento negativo che ci abbia particolarmente colpito, una situazione di disagio nella nostra vita che si prolunga da tempo… Credo che la cosa fondamentale sia innanzitutto eliminare, possibilmente, la causa della depressione, è già tanto. Tuttavia quando ormai si sta molto male, giornate tranquille passate a casa a letto non bastano più ed occorrono medicinali che aiutino la lenta ripresa. Medicinali (con parsimonia), riposo, serenità, volontà, e perchè no, preparati naturali che male non possono fare, sono gli ingredienti giusti per poter iniziare da capo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>