Prezzi più bassi per chi compra casa

di Redazione Commenta

Comprare una casa: il sogno di tutti. Ma in quanti riescono a realizzarlo, facendo anche un buon affare? Scondo alcuni dati dell’Omi, l’Osservatorio sul mercato immobiliare, oggi si hanno maggiori possibilità di comperare casa perchè si sta verificando un abbassamento dei prezzi.   Si presume che entro dicembre 2010 la Gabetti chiuderà con una diminuzione media delle vendita immobiliare del 2% nelle grandi città, Scenari Immobiliari con 2,5%, mentre Tecnocasa si colloca  fra lo zero e -2 per cento. Sul mercato vi è una grande offerta di case in vendita, e ciò è un vantaggio per i potenziali acquirenti, che in media  riescono a scendere del 13% il prezzo iniziale di vendita proposto loro.

Ciò riguarda in modo particolare gli immobili posti in zone più periferiche, allo stesso modo, le abitazioni meno pregiate e le grandi metrature vengono quasi “regalate”, rispetto ai prezzi di partenza, e soprattutto se paragonate alle case ristrutturate di recente, al contrario le case posizionate in zone centrali delle città più grandi hanno visto un aumento dei prezzi, come è successo in corso Venezia a Milano, nella Cerchia dei Mille a Bologna o a Roma Prati. In genere però, nelle città, attualmente comprare una casa in zona centrale costa fra il 2 e il 2.5% in meno rispetto all’anno passato. Più che affittare un appartamento, a conti fatti, conviene quindi comprare, se si pensa che mediamente si spendono, per un affitto, almeno 600-700 euro, se non si hanno troppe pretese.

Questo risulta essere molto positivo per chi desidera comperare,  mentre chi vende casa deve aspettare in media almeno 150 giorni prima di trovare il compratore giusto. In tre anni le compravendite di abitazioni sono aumentate del 4,2% su base annua nel primo trimestre del 2010, e del 4,5% nel secondo. Entro la fine dell’ anno, si potrebbe arrivare a 620-630mila rogiti, rispetto ai 609mila del 2009. Se doveste comperare casa e vi trovaste nella situazione di firmare un rogito, fatelo dinanzi ad un notaio di fiducia, o fatevi fare più preventivi per poter risparmiare un bel po’ di soldi anche nella parte finale del vostro acquisto immobiliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>