Paradosso del Belpaese: In Italia divorziare conviene

di Redazione 3

Divorzi simulati per risparmiare? Non ci credete? Leggete quanto segue e scoprirete che in Italia siamo veramente arrivati al limite: per risparmiare alcuni decidono di divorziare. Dopo la separzione uno dei due coniugi può dichiarare un’eventuale seconda casa come prima e risparmiare così fino a 1.500 euro all’anno. L’abolizione della tassa di proprietà sulla prima casa (ICI), recentemente introdotta dal primo ministro Silvio Berlusconi, ha trasformato il divorzio in un affare conveniente, ha spiegato il quotidiano La Repubblica in un recente articolo.

Altre riduzioni ci sarebbero anche per l’elettricità, il gas e le tasse scolastiche, in caso la coppia “separata” abbia dei figli. Il risultato sarebbe che il 5% delle 50.000 coppie italiane che divorziano lo farebbe solo per finta, continuando a vivere d’amore e d’accordo sotto lo stesso tetto. Gli ex (per finta) coniugi vivono quindi in perfetta armonia, senza controlli e sanzioni e probabilmente meglio di prima dato che pagano meno tasse.

In Italia sta diventando sempre più frequente ma spesso quindi non ci sono problemi di cuore, bensì di fisco. Un altro caso in cui “conviene” divorziare è in presenza di redditi alti. Ad esempio, un professionista che guadagna 200 mila euro l’anno dovrebbe versare circa 70 mila euro di tasse. Divorziando, il professionista sarebbe tenuto al versamento di un assegno famigliare che diventa un costo in diminuzione del proprio reddito e un reddito imponibile per l’altro coniuge.

Un’altra ragione che spinge gli italiani a divorziare? il desiderio della coppia di acquistare (all’inizio del post si parlava invece di coniugi che hanno già due case) una seconda abitazione, beneficiando delle agevolazioni fiscali sulla prima casa: l’imposta di registro, che in Italia viene calcolata sulla rendita catastale del bene, è del 3% per la prima casa e dell’ 11% per la seconda. Se la coppia si divide, come nel caso accennato sopra, le prime case diventano due.

Commenti (3)

  1. Salve volevo sapere che cosa dice la legge su quelle agevolazioni prima casa se poi divorzi, cosa succede ?

    viene annullata?

    devi pagare?

    quanto tempo hai?

    devi comprare un’ altra casa entro un anno?

    perfavore rispondetemi subito è urgente e non so cosa fare, ho bisogno di una risposta il prima possibile. grazie mille…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>