Letto a castello, soluzione ideale per risparmiare spazio

di Paola Assanti 3

Avere una casa grande è il sogno di tutti, ma non sempre è possibile. Spesso, così, fratello e sorella si trovano costretti a dividere la stessa camera, e alle volte lo spazio sembra essere davvero ridotto. Per recuperarne in parte, però, è possibile optare per una soluzione che a molti piace: il letto a castello. La sensazione provata nello stare ai “piani alti” di questo castello è vista dai più piccoli come qualcosa di cui parlare per ore, perchè  si prova quasi un senso di “avventura”: salire la scala per arrivare al proprio lettino sembra davvero una grande impresa! A parte ciò, il letto a castello risulta essere una delle soluzioni maggiormente gradite sia dai genitori che dagli stessi figli, che è come se avessero riservato per sé uno spazio tutto loro, pur dormendo nella stessa stanza. La struttura di questo particolare tipo di letto è composta normalmente da quattro pali o pilastri, uno in ogni angolo del letto.

Date l’altezza e la vivacità dei più piccoli, il letto superiore è normalmente circondato da una ringhiera per evitare la caduta, anche se oggi sono numerose le idee applicate ai letti a castello per rendere la struttura ancora più particolare e soprattutto sicura. La  Doimo City Line propone, fra i suoi tanti modelli, la composizione 903, che prevede l’inserimento di un letto estraibile e di una anta “magica”; la libreria trova posto nel sotto scala, e così non c’è spazio perso nella cameretta. E’ sufficiente scostare il letto dalla libreria ed ogni lato è facilmente accessibile. Grazie all’anta,  è possibile dividere la stanza, creando una parete che non c’era e dando spazio a una comoda cabina armadio.

L‘anta difatti è un sistema realizzabile su misura per creare in camera uno spazio chiuso composta da: una paretina fissa, l’anta scorrevole ed il sistema di scorrimento.  Unoxtutti di Giessegi offre diverse opportunità per arredare in modo piacevole anche lo spazio più piccolo: le soluzioni salva spazio, i letti a ponte con scrittoi estraibili, i letti scorrevoli, i letti a soppalco e a castello con terza rete estraibile, i mobili trasformisti che accompagnano la crescita dei ragazzi assecondando le loro esigenze è ciò che ci viene proposto, il tutto accompagnato da colori vivaci e allegri. Insomma, si può trovare un’ottima alternativa al solito letto, risparmiando spazio e rendendo la stanza dei nostri piccoli sicuramente più accattivante.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>