Lista della spesa, come si prepara per risparmiare davvero

di Malvi Commenta

Preparare una lista della spesa utile per risparmiare quando poi ci troveremo tra le corsie dei supermercati può sembrare una cosa stupida e di poco conto, ma non è così. Ci vuole ordine e organizzazione per buttare giù un elenco di cose da comprare che siano necessarie e che ci permettano però di tagliare le spese sull’acquisto di generi alimentari e non. E allora come preparare una corretta lista della spesa per acquisti low cost?

Intanto bisogna fare ordine mentale: non cominciamo a scrivere le prime cose che ci vengono in mente ma partiamo da un reparto e andiamo giù giù. Partiamo per esempio da tutto quello che è carta: carta igienica, tovaglioli, rotoloni, ci servono?

RISPARMIARE SULLA SPESA, LISTA DI TUTTI I PRODOTTI E I PRODUTTORI IN ITALIA DIVISA PER SUPERMERCATI

Nel caso elenchiamoli. Arriviamo poi a pensare a tutti quei prodotti che ci occorrono per la cura del corpo (detergenti, shampoo e balsamo, bagnoschiuma) e per la pulizia della casa: una volta messi a fuoco e elencate, domandiamoci se ci conviene comprarli al supermercato, dove acquistiamo anche generi alimentari, o se il risparmio potrebbe essere più alto andandoli a comprare nei grandi magazzini dedicati solo ai prodotti di pulizia. Se la risposta è affermativa optiamo per il piano B.

Infine, diamo un occhio alla dispensa per capire quello che realmente manca. Partiamo con gli ingredienti obbligati e aggiungiamo via via quelli che potrebbero essere comprati come no, perché non sono necessari. Per risparmiare seguiamo rigorosamente l’ordine della lista della spesa.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>