Cenone di Capodanno a casa per 9 italiani su 10

di Redazione Commenta

Addio ristoranti e menù da capogiro: il cenone per il Capodanno 2013 sarà low cost ma soprattutto casalingo; un rimedio anticrisi che accontenterà moltissimi italiani di tutte le età, comprese le famiglie e le comitive più numerose.

Secondo un sondaggio Confeserecenti-Swg, circa l’80% degli italiani intervistati trascorrerà il Capodanno a casa organizzando una festa tra le mura domestiche con amici e parenti che, secondo gli accordi presi, sceglieranno di contribuire al cenone portando una o più pietanza da condividere con il resto del gruppo. Il 6% degli italiani sceglierà di festeggiare l’anno nuovo al ristorante con gli amici e i parenti mentre l’8%, i più fortunati, potranno festeggiare l’anno nuovo in viaggio.

Ma non pensate che l’organizzazione del “Capodanno casalingo” sia più semplice e meno dispendiosa: lo stesso sondaggio ha infatti sottolineato una diminuzione della spesa media di circa 3 punti percentuali, circa poco piu’ di due miliardi di euro, quasi 300 milioni in meno rispetto al 2011.

E proprio a proposito del menù di Capodanno, Federconsumatori e Adusbef hanno così commentato la scelta degli italiani e la spesa che dovranno affrontare:

Un menu dal costo rilevante che molte famiglie, a causa della forte caduta del proprio potere di acquisto, cercheranno di contenere, portando in tavola dei prodotti più economici, pur nel rispetto della tradizione. Cosi’, sostituendo il salmone affumicato con alici marinate, i tortellini con gli spaghetti, comprando vino meno pregiato e altri piccoli accorgimenti-risparmio, si può arrivare ad abbattere la spesa del 36%, con un costo di 24,65 a persona, pari a 147,90 a famiglia. E se al brindisi di fine anno non si rinuncia, pur in previsione di un leggero calo, la parola d’ordine, secondo la Cia-Confederazione italiana agricoltori sarà comunque risparmiare.

Ma cosa metteranno a tavola gli italiani del cenone casalingo? In pole position vi sono i tradizionali salmone, zampone, lenticchie e cotechino, cibi che gli italiani adorano e che, un po’ per tradizione un po’ per scongiurare la cattiva sorte, voglino proporre nel loro menù di fine anno.

Photo Credits | moments-notice

Fonte | ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>