Saldi invernali 2019, il calendario delle regioni italiani

di Fabiana Commenta

Arriva il Capodanno e prendono il via i saldi invernali 2019: a partire è la regione Basilicata che apre le vendite promozionali di fine stagione il 2 gennaio 2019. 

Come lo scorso anno, il 3 gennaio spetterà alla Valle D’Aosta partire con i saldi, ma nella maggior parte delle regioni italiane i saldi prenderanno il via nella giornata di sabato 5 gennaio eccetto la Sicilia che aprirà con i saldi il giorno della Befana, il 6 gennaio. 

saldi invernali, saldi

Gli esercenti in realtà hanno inaugurato le vendite promozioni ben prima delle festività natalizie, subito dopo il Black Friday per trainare le spese. 

E anche nei giorni che precedono i saldi, non mancano le offerte promozionali con sconti che possono arrivare anche al 30%. 

Come sempre gli esercenti sono tenuti ad attenersi a una serie di regole a cominciare dal fatto che il prezzo originale di ogni prodotto in saldo deve essere sempre indicato in modo chiaro vicino alla percentuale di sconto applicata. Inoltre le merci in saldo devono essere tenute lontano dalla merce non in saldo. 

Ecco intanto le date dettagliate del calendario dei saldi che si protrarranno fra la fine di febbraio e di marzo. 

Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo

Basilicata: 2 gennaio – 1 marzo

Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio

Campania: 5 gennaio – 2 aprile

Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo

Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo

Lazio: 5 gennaio – 28 febbraio

Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio

Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo

Marche: 5 gennaio – 1 marzo

Molise: 5 gennaio – 5 marzo

Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio

Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio

Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo

Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo

Toscana: 5 gennaio – 5 marzo

Umbria: 5 gennaio – 5 marzo

Valle D’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo

Veneto: 5 gennaio – 31 marzo

Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>