Risparmiare sull’acqua? Docce più rapide!

di Redazione Commenta

Arriva dall’Inghilterra un nuovo dispositivo capace di far risparmiare sulla bolletta dell’acqua. Il suo nome è Showerdrop e ci farà utilizzare solamente l’occorrente per lavarci. Stiamo parlando di 35 litri massimi a persona.

Basta inutili sprechi! Secondo ricerche interne, nel paese inglese i cittadini utilizzano più di 150 litri al giorno, di cui 35% per le faccende in bagno. Per ovviare a tali consumi, è stato necessario sviluppare un apparecchio che tenga d’occhio l’utilizzo della doccia.

Ecco come commenta la situazione Jacob Tompkins, Direttore di Waterwise:

Showering accounts for about one third of the total water used in the home and this is the fastest growing sector of water use. Devices like the Showerdrop shower meter help consumers become more aware of how much water they need to shower. It can help to save water and energy.

Il funzionamento è molto semplice. Appena apriamo la valvola della doccia e comincia a scendere acqua, dobbiamo accendere il nostro Showerdrop premendo il grande pulsante sinistro. In questo modo, il dispositivo inizierà a contare la quantità di acqua emessa. Quando questa raggiungerà i 35 litri, Showerdrop inizierà a squillare fortemente, segnalandoci che è ora di chiudere la valvola della doccia.

Per impostare il dispositivo correttamente, bisogna prima fornirsi di un recipiente calibrato e porlo sotto la doccia. Aprire la valvola e, con l’aiuto di un orologio, verificare quanto tempo sia necessario per ottenere un litro d’acqua. Successivamente inserire questi dati nel Shiowerdrop, che li utilizzerà come riferimento nelle nostre prossime docce.

Risparmio? Secondo noi di Guadagno è il solito gadget inutile che i paesi cercano di rivendere ai propri cittadini sotto false giustificazioni. Non basta infatti calcolare da sè quanta acqua si consuma in 5 minuti e regolarsi da sè? Gli sviluppatori del dispositivo affermano che permetterà di risparmiare 200 euro di bolletta all’anno alle famiglie. Ma chi è quel tale che spende più di questa cifra all’anno per l’acqua?

Forse in Inghilterra sono più spendaccioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>