Amazon Prime, gli aumenti in Italia

di Fabiana Commenta

Pessime notizie per gli utenti di Amazon, ma in particolare per gli utenti che utilizzano Prime, il servizio di spedizioni veloci e gratuite. 

L’abbonamento annuale di Prime infatti è destinato ad aumentare notevolmente passando dagli attuali 19,99 euro attuali a 36 euro al mese, andando a costare in pratica circa 3 euro al mese.

Resta invariata anche la possibilità di poter usufruire dell’accesso ai film e alle serie tv di Prime Video, ma l’aumento praticamente è stato annunciato a ridosso della sua applicazione stessa e che diventerà effettivo a partire dal 4 aprile 2018 per le nuove iscrizioni e dal 4 maggio per le persone che sono già iscritte. 

Per chi è già iscritto, in pratica l’aumento scatterà al momento del rinnovo.

Oltre agli aumenti, l’azienda ha anche reso note una serie di nuove opzioni offrendo ai clienti prime annuali lo stesso servizio a 4,99 euro al mese. In questo modo sarà possibile poter scegliere mese per mese anche se ovviamente la spesa annuale è più concorrenziale. la più bassa.

Arrivano già i primi malumori da parte degli utenti, ma è anche vero che nel corso degli otto anni di storia, Amazon Prime ha ritoccato il prezzo in due occasioni. prima dell’aumento del 2018, l’altro aumento era stato registrato a giugno 2015.

Mentre continuiamo a migliorare il valore di Prime e soddisfare le crescenti esigenze dei nostri clienti, i benefici che abbiamo aggiunto a Prime nel corso degli anni sono aumentati e/o migliorati. Tuttavia, questa è solo la seconda variazione di prezzo negli 8 anni di storia del programma Prime in Italia. 

Ricorda in una nota l’azienda che si dice estremamente orgogliosa del proprio servizio.

AMAZON, COME RECEDERE DAL SERVIZIO A PAGAMENTO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>