Agevolazioni per i commercianti che acquistano un antifurto

di pierfrancesco99 2

Buone notizie per i commercianti che si accingono ad acquistare un impianto d’allarme o che stanno ponderando l’acquisto, sono previste agevolazioni fiscali. Questo è quanto emerge dai decreti del ministero dell’Economia, il tutto per favorire l’adozione volte a prevenire il rischio di furti, rapine ed altri atti illeciti.

Le due agevolazioni sono dirette ai tabaccai e alle piccole imprese commerciali che svolgono attività di vendita al dettaglio e all’ingrosso nonché di somministrazione di alimenti e bevande. E’ possibile avere il credito d’imposta per le spese effettuate nel triennio 2008 – 2010, per la prima installazione, nel luogo di esercizio dell’attività, di impianti e attrezzature di sicurezza, comprese quelle sostenute per l’adozione di sistemi di pagamento con moneta elettronica.


L’importo ammesso all’agevolazione è pari all’80% del costo sostenuto, fino ad un importo massimo di 1000 euro per ciascun anno e per ciascun beneficiario. Tutti colore che intendono avvalersi del credito d’imposta devono presentare all’Agenzia delle Entrate un’apposita domanda, sul un modello che a breve sarà reso disponibile.

Le domande saranno esaminate in ordine cronologico. La concessione del credito d’imposta è subordinata allo stanziamento disponibile per ciascun anno. I soggetti esclusi per l’esaurimento dei fondi disponibili avranno la precedenza per la concessione del credito negli anni successivi.

Commenti (2)

  1. ho usufruito di un credito in riferimento alla 488 e vorrei ora ottenere il credito di imposta per commercianti e ristoratori. posso averlo ???????

  2. Se abbassassero nettamente le spese di gestione dello stato, non ci sarebbe alcuna necessita’ di emettere queste agevolazioni, perche le tasse sarebbero di granlunga più basse di adesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>