Costruire una cuccia per gatto col fai da te

di Paola Assanti 3

In qualche angolo nascosto della casa, molti di noi hanno un vecchio monitor per pc, di quelli anni 90, con tubo catodico, messo lì perchè la tecnologia ci offre soluzioni meno ingombranti ed esteticamente più belle. Se lo avete lì, inutilizzato, ad impolverarsi, noi oggi vi suggeriamo di toglierlo da quell’angolino e di seguire i nostri suggerimenti se avete un gatto a cui manca una cuccia. Già, perchè vi proponiamo questo: costruire una cuccia per gatti utilizzando un vecchio monitor. Per cominciare, sappiate che, se non siete in grado di smontare il monitor, portatelo da un elettricista o qualcuno che se intenda di riparazioni di tv, altrimenti, se siete dei “tutto fare”, leggete le istruzioni, ricordando di prestare sempre molta attenzione. Se siete pronti, per prima cosa girate il monitor a faccia in giù e rimuovete il supporto della parte inferiore.

Togliete tutte le viti e conservatele, serviranno alla fine. Trovate le linguette di plastica per aprire il rivestimento esterno, di solito sono vicino il cavo di uscita. Agitate il monitor per verificare che tutte le viti ed i fermi di plastica siano stati tolti. Togliete, poi, l’involucro interno color argento, facendo attenzione a tutte le viti del piano. Giunti al tubo catodico, dovrete prestare la massima attenzione. Noi vi consigliamo di eseguire l’operazione con una persona amica che sia del mestiere, indossate guanti da elettricista ed usate due cacciaviti, collegandoli tra loro e passandoli in più punti per scaricare eventuali residui di cariche elettriche. Eseguita questa operazione, svitate le viti e tagliate tutti i cavi che collegano il tubo al circuito. Staccato il tubo, dobbiamo rimuovere il fondo ancora attaccato al circuito, e lo faremo togliendo tutte le viti.

Ora siamo pronti per rimontare tutto usando le viti che abbiamo conservato. Naturalmente, con un po’ di fantasia e gusto, potete personalizzare la cuccia e renderla davvero accogliente, dopo averla accuratamente pulita da polvere e residui vari. Riponete all’interno un bel cuscino magari, e perchè no, dipingetela a vostro gusto per eliminare l’idea del monitor e farla sembrare più bella. Speriamo di esservi stati d’aiuto, soprattutto, ci auguriamo che al gatto sia di suo gradimento! Attenzione: ricordate di non buttare le parti inutilizzate del vecchio monitor. Maneggiatele con cura e portatele presso un’ecopiazzola, o isola ecologica, dove sapranno come smaltire questo tipo di rifiuti.

Commenti (3)

  1. il cosiglio più importante è di NON AZZARDARSI a mettere le mani dentro un monitor a tubo catodico se non si sa perfettamente cosa fare, in quanto ci sono accumulatori di corrente in grado di erogare scariche potenzialmente MORTALI!!
    in questo caso il gusto di risparmiare non vale la pena, se poi (tra l’altro) i parenti devono spendere soldi per un funerale imprevisto..

  2. vorrei qualke idea su come fare cuccie con cartone o compensato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>