Frutta e verdura di stagione, cosa comprare ad Ottobre

di Salvina 10

Come già sapete, soprattutto se siete nostri lettori affezionati, è meglio evitare di acquistare frutta e verdura fuori stagione. I prodotti ortofrutticoli in questione infatti sono spesso importati dall’estero o coltivati in serra e proprio per questo motivo il loro costo può risultare maggiorato anche del 50%.

Tuttavia spesso, quando ci rechiamo al supermercato o dall’ortolano, la fretta rischia di farci fare un pò di confusione. Così acquistiamo senza fermarci più di tanto a riflettere la frutta e la verdura che ci sembra migliore senza preoccuparci di verificare che sia il momento più adatto per farlo.

Nulla di più utile quindi che un calendario della frutta e verdura di stagione che ci orienti nell’acquisto dei prodotti giusti, meglio ancora se locali.

Come abbiamo già fatto nei mesi scorsi quindi, anche ad Ottobre vogliamo darvi qualche indicazione per risparmiare su frutta e verdura acquistando esclusivamente quella di “stagione” (si fa per dire, perchè vi daremo indicazioni mese per mese).

Ecco allora il nostro calendario:

Ottobre, frutta di stagione:

Oltre a mele, pere, l’ultima uva e le susine, Ottobre è il mese adatto per acquistare i cachi e le castagne, frutto autunnale per eccellenza.

Ottobre, ortaggi di stagione:

Al contrario di quanto accade per la frutta, la cui scelta appare piuttosto limitata, ad Ottobre potete sbizzarrirvi nel reparto ortaggi acquistando bietole, broccoli, cetrioli, carote, cicoria, cavolini di bruxelles, cavoli, patate, rape, rapanelli, finocchi, lattughe, cipolle, spinaci, melanzane, zucche e peperoni.

Infine ricordate che acquistare prodotti stagionali e locali oltre a consentirvi un discreto risparmio in termini economici rappresenta anche un gesto d’amore per la salute del pianeta, così duramente provato dall’inquinamento ambientale.

Infine, un ultimo suggerimento: dal momento che il tempo delle melanzane e dei peperoni volge praticamente al termine potete acquistarne un pò di più a un costo inferiore e fare delle conserve da mettere da parte e gustare durante l’inverno.

Commenti (10)

  1. mangiate molta verdura… carote finocchi mais e lattuga.. se volte anche qualche scaglia di parmiggiano..

  2. Ottimo consiglio. Da ricordare sempre che nessuna verdura è disponibile sempre tutto l’anno come sembra al supermercato.
    Un consiglio: coltavatevela!!!
    Un incoraggiamento: http://www.paninodautore.it/?p=1280

    Ciao! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>