Rimedi omeopatici low cost contro contusioni e crampi muscolari

di Malvi Commenta

Contusioni e crampi muscolari possono essere prevenuti o curati in modo efficace grazie ad alcuni rimedi omeopatici low cost che si rivelano la soluzione perfetta per non appesantire l'organismo...

Contusioni e crampi muscolari possono essere prevenuti o curati in modo efficace grazie ad alcuni rimedi omeopatici low cost che si rivelano la soluzione perfetta per non appesantire l’organismo. L’omeopatia non presenta infatti tossicità chimica, né dunque controindicazioni, interazioni farmacologiche ed effetti indesiderati legati alla quantità di prodotto assunto.

donna si tocca caviglia

I medicinali omeopatici non hanno mai prezzi esorbitanti, e anche questo è un aspetto da non sottovalutare. La dottoressa Monica Viotto svela i più indicati contro crampi muscolari e contusioni:

A chi soffre di crampi muscolari consiglio Arnica montana 7 CH, Cuprum metallicum 7 CH e Lacticum acidum 5 CH, 5 granuli di ognuno prima dell’attività sportiva e ogni ora dopo lo sforzo, fino al miglioramento. Se il fenomeno si ripete a ogni allenamento, è invece indicato Agaricus muscarius 9 CH, 5 granuli prima di cominciare l’attività motoria. Può essere d’aiuto anche un integratore di magnesio, in quanto svolge un ruolo nel processo di contrazione muscolare e di conduzione nervosa. Inoltre, questo minerali è fondamentale per una buona funzionalità cardiovascolare

E contro le contusioni? Aggiunge la specialista:

In caso di contusioni, edemi ed ematomi consiglio Arnigel, un gel a base di Arnica montana che permette di alleviare rapidamente il dolore, ha un’azione efficace sulle contusioni, previene la formazione degli ematomi e ne accelera il riassorbimento. Se dopo un trauma, la parte interessata è edematosa, bluastra e dolente, si suggerisce anche l’assunzione di Arnica montana 5 CH, 5 granuli ogni due ore, alternandola a China 5 CH, 5 granuli ogni 2 ore e diradando l’assunzione con il miglioramento della sintomatologia dolorosa

Fonte | Informazioni e consigli a cura della dottoressa Monica Viotto, medico chirurgo, medico sportivo FMSI, esperta in CAM Therapy

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>