Libri gratis: l’iniziativa del Codacons

di Laura 1

Contro il caro libri studenti e genitori si ribellano, se da una parte é vero che la cultura non ha prezzo, d’altro canto dobbiamo riconoscere che la crisi imperversa ancora, i soldi alle famiglie non bastano mai e di certo spendere a inizio anno 300/400 euro (a figlio) per l’acquisto di libri é una bella batosta, decisamente da evitare. No, non fraintendiamo, non stiamo consigliando di evitare l’acquisto di libri, o meglio evitiamo l’acquisto ma accaparriamo lo stesso i libri. Spieghiamoci meglio: come potete intuire dal titolo del post il Codacons si schiera dalla parte dei cittadini e lancia un’iniziativa che rendere felici tutti i genitori, soprattutto le tasch e di questi ultimi: “Libri Gratis” è il sito attraverso cui studenti e cittadini possono scambiare o regalare libri di testo usati.

Occorre dire infatti che le nuove edizioni dei vecchi libri di testo, generalmente hanno solo qualche foto oppure riferimento bibliografico che le distingue dalle vecchie. Quindi, meglio preferire i libri usati, anche perchè per una foto o qualche esercizio diverso sembrerebbe insensato comprare un libro nuovo.

Chiunque possieda un testo scolastico – spiega l’associazione – e sia intenzionato a regalarlo o a scambiarlo con un altro libro, puo’ accedere gratuitamente a questo servizio, iscrivendosi e pubblicando inserzioni nell’apposito forum. Basta specificare il libro che si vuole cedere e quello che invece si sta cercando. Grazie al servizio sarà anche possibile trovare siti internet che consentono di scaricare gratuitamente libri di testo.

Se quindi abbiamo un libro e desideriamo regalarlo o a scambiarlo con un altro libro, possiamo accedere gratuitamente a questo servizio specificando il testo (titolo, autore, edizione, ecc.), eventuali libri ricercati per scambio, e lasciare ovviamente i propri riferimenti. In breve tempo grazie a Codacons si creerà una rete di scambio dove i cittadini autonomamente potranno contattarsi e scambiare libri di testo, risparmiando notevolmente sui costi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>