Scottature solari, rimedi fai da te

di Laura 3

Chi di noi nel corso della sua vita non ha avuto a che fare con una ustione dovuto a impavide giornate passate al sole? In questo poct ci occuperemo di come alleviare i fastidi di piccole scottature, per ustioni più importanti rivolgersi al medico. Il più delle volte si tratta di piccoli incidenti che si risolvono in breve tempo, ciò non toglie che scottarsi dopo una giornata che avrebbe dovuto essere gradevole è un’esperienza negativa.

Quali sono i rimedi contro le scottature? Le scottature estive, soprattutto per chi ha la pelle chiara, sono le più temute e purtroppo sono all’ordine del giorno in estate, quando i più temerai si avviano sulle spiagge nostrane muniti di scarsi prodotti per la protezione cutanea. Se questo é il vostro caso ecco come rimediare. Si possono usare delle fragole mature, ridotte in purea, applicate su viso e collo servono a decongestionare la pelle. Lo sapevate che anche le patate possono aiutarci in questo caso? Dobbiamo applicare una fetta di patata cruda sulla scottatura per avere un’immediata sensazione di freschezza oppure trasformandole in poltiglia possiamo spalmarla sulla zona arrossata. L’applicazione deve durare almeno 15 minuti.

Se la pelle è grassa è meglio sfruttare pomodori o cetrioli che, oltre ad avere un effetto rinfrescante, sono anche astringenti e quindi più indicati per la pelle grassa. Anche in questo caso frulliamoli e applichiamoli sulla zona interessata per almeno 15 minuti. Se notiamo l’inizio di un eritema possiamo applicare un impacco di amido, che si trova in polvere in farmacia o erboristeria. E se prevenire è meglio che curare, ricordiamo di preparare la nostra pelle al sole prima id recarci in spiaggia: applichiamo almeno mezz’ora prima la crema protettiva, avrà un effetto più deciso. Ricordiamo infine che ci sono alimenti per favorire l’abbronzatura: carote, albicocche, pesche, melone, contengono carotene. Non dimentichiamo gli alimenti ricchi di vitamina E che agiscono contro i radicali liberi e l’invecchiamenti cutaneo (spesso causato anche da una impropria esposizione al sole): cereali integrali e olio extravergine d’oliva.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>