N26, la carta conto che ha rivoluzionato l’home banking

di Redazione Commenta

Nel mondo dell’home banking si è affacciato da un po’ di tempo un articolo davvero molto interessante: N26. Innanzitutto permette di svolgere le principali operazioni online dell’home banking come trasferimento di denaro, bonifici, controllo del saldo, ricariche cellulari, ecc. Fin qui però non c’è nulla di “rivoluzionario”, poiché è possibile eseguire queste operazioni anche con altre carte. La vera particolarità di N26 è il fatto che funge sia da conto corrente che da carta prepagata. La carta è infatti dotata di Iban, quindi consente di svolgere tutte le tipiche operazioni di un conto corrente. Inoltre agisce come prepagata poiché consente di prelevare presso gli sportelli ATM, effettuare pagamenti tramite POS, fare acquisti online ecc.

Altra caratteristica molto peculiare della carta N26 è la rapidità di apertura del conto. Bisogna per prima cosa scaricare l’app e poi avviare una videochiamata, in cui mostrare un documento d’identità e scattarsi un selfie per l’autenticazione. Nel momento in cui il conto verrà aperto sarà inviata una notifica tramite sms oppure e-mail, con tanto di Iban. La procedura è estremamente facile e veloce, in quanto per la sua attivazione sono richiesti circa 8 minuti. Al conto viene anche associata una carta Mastercard, spedita direttamente a casa senza ulteriori spese aggiuntive.

La procedura per ricevere e scambiare denaro con i propri contatti è rapidissima, grazie al sistema MoneyBeam. Per l’invio di bonifici internazionali è invece disponibile sull’app il sistema TransferWise. Il livello di sicurezza è molto elevato, poiché per accedere al proprio conto è necessario inserire un PIN personalizzato oppure utilizzare il sistema delle impronte digitali. Dopo ogni operazione l’utente viene avvisato con una notifica push, così da essere sempre aggiornato su tutti i movimenti e tenere il proprio saldo sotto controllo. N26 può essere associata ad Apple Pay, quindi si possono effettuare acquisti online oppure nei negozi fisici semplicemente avvicinando il telefonino al POS utilizzando la tecnologia “contactless”.

Per quanto riguarda i costi bisogna fare delle distinzioni, poiché esistono quattro tipologie di carta N26: Standard, Business, Black e Metal. Il conto Standard non prevede costi di gestione, ma ha delle funzioni piuttosto basilari. É indicato per chi svolge operazioni piuttosto comuni, come l’invio e la ricezione di bonifici, il ritiro di denaro agli sportelli, ecc. Il conto Business è simile a quello Standard infatti non ha costi di gestione, ma offre maggiori funzioni per i professionisti e per chi possiede una partita IVA. Il conto Black prevede un canone di 5,90 euro al mese, ma è utilissimo per chi viaggia spesso. Tale conto infatti prevede una serie di garanzie assicurative molto utili durante i viaggi. Infine il conto Metal prevede il pagamento di 14,90 euro al mese, con caratteristiche simili al conto Black. Oltre alle coperture assicurative in viaggio i clienti possono godere di importanti sconti e promozioni su prodotti ed offerte esclusive di brand affiliati.

Le recensioni N26 rilasciate sul web dagli utenti sono estremamente positive, soprattutto per la duttilità e la versatilità del servizio. La carta N26 si adatta perfettamente alle necessità ed alle esigenze di ogni cliente, fornendo un servizio su misura. Ogni cliente può gestire nella massima libertà il proprio conto, svolgendo tutte le operazioni necessarie con pochi clic direttamente da casa. Chi viaggia spesso infine può risparmiare tantissimi soldi sulle polizze assicurative, usufruendo dei grandi vantaggi offerti dal conto Black e dal conto Metal.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>